Breaking News
© Getty Images

Arbitri, Abete bacchetta Moratti: "Cattiva fede? Anche Ranocchia sbaglia..."

Il presidente della Federcalcio prova a far abbassare i toni

INTER ARBITRI POLEMICA MORATTI RISPOSTA ABETE / ROMA - Non si fa attendere la replica di Giancarlo Abete al duro attacco lanciato in giornata da Massimo Moratti,che ha di fatto ribadito quanto sostenuto ieri sera a caldo al termine di Inter-Atalanta ("Non ho cambiato idea sulla buona fede dell'arbitro: c'è la volontà di colpire").

LA RISPOSTA - Il presidente della Federcalcio ha preso parola a margine della presentazione del Premio Enzo Bearzot.
Di seguito le dichiarazioni raccolte dal 'Corriere dello Sport': "L'Inter ha vissuto una situazione negativa collegata a un rigore concesso che non doveva essere concesso ma la buona fede c'è da parte del mondo arbitrale.
La critica ci sta tutta, ma non è un problema collegato alla buona o cattiva fede.
Mi sembra che anche il presidente Moratti in un'intervista di tempo fa rappresentava, in merito alle problematiche di alcune decisioni arbitrali, la critica in merito a queste decisioni ma non le collegava a nessuna fattispecie che non sussiste".

GERVASONI COME RANOCCHIA - "Ci sono degli errori, alcune volte accadono in momenti complessi della vita di una squadra, parliamo di un rigore che ha portato l'Atalanta a ridurre lo svantaggio dal 3-1 al 3-2 con tutta una evoluzione successiva della partita.
Questi errori dispiacciono in primis al mondo arbitrale e alla federazione.
Come si è visto nei quarti di finale di Europa League.
La Lazio ne sa qualcosa, l'errore da parte dell'arbitro c'è e ci può essere, come può esserci l'errore di un giocatore di qualità della Nazionale, di fronte alla porta".

IPOTESI DEFERIMENTO - "Questa è una valutazione che sarà fatta da chi di competenza, però dobbiamo distinguere il giudizio dalla qualità delle persone e il clima.
Le posizioni possono essere più o meno condivisibili e possono essere oggetto di sanzione o meno.
L'importante è che al di là delle amarezze legittime, ci sia la convinzione che non c'è alcun motivo di non avere il massimo rispetto per tutte le squadre".

 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, Pellegri riapre la pista nerazzurra?
    Calciomercato Inter, Pellegri riapre la pista nerazzurra?
    Oggi, contro il Genoa, sarà monitorato con attenzione: possibili nuovi contatti col club ligure
    Notizie   Inter  
    Inter-Genoa, Spalletti: "Voglio lasciare una traccia"
    Inter-Genoa, Spalletti: "Voglio lasciare una traccia"
    Le dichiarazioni della vigilia del tecnico nerazzurro
    Mercato   Inter   Inghilterra
    Calciomercato Inter, idea Ozil a gennaio
    Calciomercato Inter, idea Ozil a gennaio
    Il tedesco vicino a lasciare l'Arsenal
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, Alcacer si propone: la risposta... lo spiazza!
    Calciomercato Inter, Alcacer si propone: la risposta... lo spiazza!
    L'attaccante del Barcellona è pronto a cambiare maglia
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, dalla difesa all'attacco: le urgenze di gennaio
    Calciomercato Inter, dalla difesa all'attacco: le urgenze di gennaio
    A Spalletti servono un difensore, un trequartista e un vice Icardi
    Mercato   Inter   Milan
    Calciomercato Inter, duello col Milan per Rakitic
    Calciomercato Inter, duello col Milan per Rakitic
    Il centrocampista del Barcellona ha una clausola rescissoria da 125 milioni di euro
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, non solo Teixeira: triplo colpo a gennaio
    Calciomercato Inter, non solo Teixeira: triplo colpo a gennaio
    Oltre al brasiliano, un difensore centrale e un vice Icardi d'esperienza