Breaking News
  • Manchester United, allarme coronavirus: il nuovo acquisto va in quarantena
    © Getty Images

Manchester United, allarme coronavirus: il nuovo acquisto va in quarantena

Arrivato dalla Cina nelle ultime ore del mercato di gennaio, Ighalo si sta allenando separatamente mentre il resto della squadra è a Marbella

MANCHESTER UNITED IGHALO CORONAVIRUS / L'allerta per il coronavirus è massima in tutto il mondo e gli effetti di questa epidemia hanno inevitabilmente riflessi anche sul calcio. Da calciatori che sono tornati in Europa per paura del virus ad altri che, invece, hanno declinato proposte anche molto ricche per paura.

Ma non solo. Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI

Il ManchesterUnited nelle ultime ore del mercato di gennaio ha deciso di intervenire riportando in Inghilterra il nigeriano Odion Ighalo per risolvere i problemi di sterilità offensiva evidenziati dalla formazione di Ole Gunnar Solskjaer. Ma proprio a causa del coronavirus, il manager dei 'Red Devils' non potrà disporre da subito dell'attaccante ex Watford. Come riferisce il 'Times' infatti, a causa dei protocolli di sicurezza previsti per chi proviene dalla Cina, anche se non direttamente dalla città di Wuhan, Ighalo dovrà stare in quarantena per un periodo di 14 giorni. Per questo motivo si sta allenando in una struttura con un personal trainer mentre la squadra si trova a Marbella. Si tratta comunque di una misuraprecauzionale, come specificato dal club.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)