Breaking News
© Getty Images

Milan, dallo stadio a Sogliano: il piano di Barbara Berlusconi

L'Ad rossonero spera di presentare il progetto per il nuovo impianto entro fine febbraio. Tournée estiva in Asia?

MILAN STADIO SOGLIANO BARBARA BERLUSCONI / MILANO - In tempi di crisi servono idee nuove, scelte oculate e, magari, ambiziose.
Ora che il momento del Milan è più nero che rosso serve un cambio di marcia, come quello che Barbara Berlusconi sta cercando di dare alla società. Il successo di Casa Milan, che da maggio 2014 a oggi ha fruttato ben 2 milioni di euro contro la previsione di 1,8 milioni all'anno, è solo il primo step del progetto dell'amministratore delegato rossonero che, ora, si proietta all'Oriente.
Nelle ultime settimane Barbara si sta occupando della ristrutturazione del commerciale, cercando professionalità importanti da inserire nell'organigramma e nuove strategie per stringere partnership ed espandere il brand milanista sui mercati al momento poco battuti.
Per questo la prossima settimana volerà in Giappone per incontrare i manager di alcune aziende che potrebbero entrare nel lungo elenco degli sponsor rossoneri.

Per l'estate invece, riporta 'La Gazzetta dello Sport', l'idea è quella di spostare la tournée estiva in Cina e Giappone.
Manca l'ufficialità, ma ci siamo quasi.
Un bacino d'utenza enorme, mentre è allo studio l'apertura di una seconda Casa Milan a Shanghai

Il punto cardine del progetto di 'Lady B', sempre al centro delle news Milan, rimane però lo stadio.
Sorgerà a pochi passi dalla sede della società e avrà una capienza tra i 40 ed i 45 mila posti.
Gli sponsor interessati sono tanti, tra cui anche Fly Emirates.
Quasi tutto pronto, così Barbara Berlusconi sta lavorando intensamente per accelerare le operazioni e presentare il progetto entro la fine del mese di febbraio. 

Per quanto riguarda le questioni 'di campo', invece, si torna concretamente a parlare del possibile arrivo di Sean Sogliano dal Verona come nuovo direttore sportivo.
La differenza rispetto agli ultimi accostamenti starebbe nel fatto che, questa volta, il nome del Ds dell'Hellas sarebbe condiviso dai vertici societari, e non solamente un'idea di Barbara.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Serie A  
    Serie A, Dybala traccia la strada: le seconde punte diventano bomber
    Serie A, Dybala traccia la strada: le seconde punte diventano bomber
    Dalla Joya a Callejon, passando per Perisic e Ljajic: è la loro rivincita. Mai così determinanti
    Serie A   Napoli  
    Napoli, Mertens: "Vinciamo per Milik. Maradona? Ho tanto rispetto"
    Napoli, Mertens: "Vinciamo per Milik. Maradona? Ho tanto rispetto"
    Il folletto belga ha parlato del momento che sta vivendo e dei prossimi impegni che lo aspettano
    Serie A  
    Serie A, 6a giornata: la classifica senza VAR
    Serie A, 6a giornata: la classifica senza VAR
    Come cambia la graduatoria senza l'ausilio della moviola in campo
    Serie A   Milan  
    Milan, Montella accetta le critiche: "Giusto esternarle"
    Milan, Montella accetta le critiche: "Giusto esternarle"
    Il tecnico rossonero parla del confronto con società e giocatori
    Serie A  
    La Moviola di CM.IT: Milan, nessun caso Zapata. Fiorentina furiosa...
    La Moviola di CM.IT: Milan, nessun caso Zapata. Fiorentina furiosa...
    I VIOLA CHIEDONO INVANO DUE RIGORI PER GLI INTERVENTI SU ASTORI E GIL DIAS
    Serie A   Sampdoria   Milan
    Serie A, Sampdoria-Milan 2-0: zampata-Zapata. Gioisce Giampaolo
    Serie A, Sampdoria-Milan 2-0: zampata-Zapata. Gioisce Giampaolo
    L'attaccante dei liguri colpisce su errore dell'omonimo rossonero. Alvarez conclude la festa con il raddoppio
    Serie A   Torino   Juventus
    Juventus-Torino, Mihajlovic amaro: "Chiedo scusa ai tifosi"
    Juventus-Torino, Mihajlovic amaro: "Chiedo scusa ai tifosi"
    Il tecnico granata: "Avevamo preparato la gara in maniera diversa"