• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > I Craque del momento > I CRAQUE DEL MOMENTO - Khalil, il bomber che sogna 'notti magiche'

I CRAQUE DEL MOMENTO - Khalil, il bomber che sogna 'notti magiche'

L'attaccante degli Emirati Arabi sta tentando di riportare la sua Nazionale ai Mondiali


Ahmed Khalil ©Getty Images
Maurizio Russo

02/09/2016 15:48

I CRAQUE DEL MOMENTO AHMED KHALIL EMIRATI ARABI / ROMA - Chi ben comincia è già a metà dell'opera recita il proverbio. E gli Emirati Arabi Uniti hanno iniziato nel migliore dei modi la seconda fase a gironi delle qualificazioni ai Mondiali del 2018. Nei due raggrupamenti asiatici a sei squadre staccano direttamente il pass per la Russia le prime due classificate, mentre le terze fanno lo spareggio tra di loro per accedere poi al playoff internazionale. Ebbene, nella prima giornata del gruppo B la grande sorpresa è stata la vittoria della Nazionale di Mahdi Ali in trasferta 2-1 in rimonta sul campo del favoritissimo Giappone.

ALTRI NOTTI MAGICHE - Mattatore della gara è stato Ahmed Khalil, 25enne centravanti dell'Al-Ahli, autore di entrambe le marcature. Sempre su calcio piazzato, confermandosi un cecchino infallibile: prima con un perfetto calcio di punizione, poi trasformando un rigore con il 'cucchiaio', denotando grande personalità. E con la doppietta ai nipponici, il suo bottino personale sale a 13 gol in 9 giornate: gli Emirati Arabi si affidano al figlio e fratello d'arte Khalil per tentare l'impresa di qualificarsi per la seconda volta nella loro storia ad una fase finale dei Mondiali. L'unico precedente risale ad Italia '90: è tempo di regalarsi nuove 'notti magiche'.

SOGNO EUROPA - Nella storia del calcio europeo non si ricordano giocatori degli Emirati Arabi che abbiano avuto fortuna nei principali campionati del vecchio continente. Ma se ce n'è uno che può avere una chance, questi è proprio Ahmed Khalil: sin da piccolo in patria è considerato un predestinato ed ha fatto incetta di titoli personali e a livello di squadra. A 25 anni pare nel pieno della sua maturità calcistica: non gli resta che continuare a stupire a livello internazionale per convincere qualcuno a dargli una possibilità.




Commenta con Facebook