• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, Mancini 'spiazzato' dal blitz cinese. E Simeone e Prandelli...

Calciomercato Inter, Mancini 'spiazzato' dal blitz cinese. E Simeone e Prandelli...

L'allenatore nerazzurro attende di conoscere il futuro del club


Roberto Mancini © Getty Images
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

01/06/2016 08:00

CALCIOMERCATO INTER MANCINI SPIAZZATO DAL CLUB CINESE. OMBRA SIMEONE E PRANDELLI / MILANO - L'improvvisa accelerata del gruppo cinese Suning per l'acquisto della maggioranza dell'Inter ha 'spiazzato' l'allenatore nerazzurro Roberto Mancini, secondo 'La Gazzetta dello Sport' tenuto all'oscuro fino all'ultimo dell'imminente cambio di rotta in seno alla società. Nonostante voglia proseguire nel club meneghino, il tecnico di Jesi - si legge sul quotidiano milanese - è pieno di dubbi. Già a gennaio non aveva gradito alcuni mancati investimenti in entrata sul calciomercato Inter. Ora, attende di conoscere il futuro della nuova proprietà.

Il calciomercato estivo nerazzurro - scrive oggi il quotidiano milanese - non cambierà nell'immediato con l'arrivo dei cinesi:  l'Inter dovrà comunque rispettare i paletti imposti dall’Uefa per il Fair Play Finanziario e pertanto sarà difficile vedere approdare nella Milano nerazzurra quei colpi da 50-60-70 milioni sognati dai tifosi interisti.

Dopo aver definito i due acquisti a parametro Ever Banega e Caner Erkin, la dirigenza meneghina potrebbe completare l'opera con completerà con Tonny Vilhena. Poi, con alcune cessioni 'eccellenti' (Murillo e Brozovic i maggiori indiziati a partire) si andrà a caccia di un centrale di difesa (pronti 8 milioni di euro per Bruma, alternative Benatia, Mammana e Rekik), di un terzino destro (van der Wiel e Zabaleta i nomi caldi), di un centrocampista centrale (Biglia, Lass Diarra, Otavio e Yaya Tourè i profili attenzionati a vario titolo e costo dall'Inter) e di un'ala destra (Candreva, Gabbiadini e Marlos gli obiettivi nerazzurri).

Secondo il 'Corriere dello Sport', in caso di divorzio tra Roberto Mancini e l'Inter, il biglietto da visita dei cinesi potrebbe essere Diego Pablo Simeone. Attenzione, però, anche all'ipotesi Cesare Prandelli, molto vicino alla Lazio ma in attesa della telefonata decisiva di Claudio Lotito. "Simeone vuole le stelle, ma resterà all'Atletico Madrid" ha dichiarato ieri in esclusiva a Calciomercato.it la giornalista Arancha Rodriguez.




Commenta con Facebook