• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter - addio Guarin, Ranocchia lo segue: ecco i colpi in entrata...

Calciomercato Inter - addio Guarin, Ranocchia lo segue: ecco i colpi in entrata...

Il punto sulle ultime mosse del club nerazzurro a meno di una settimana dal termine della sessione


Inter ©Getty Images

26/01/2016 18:36

CALCIOMERCATO INTER RANOCCHIA GUARIN EDER PUNTO / MILANO - Il calciomercato Inter sta per prendere il volo con Fredy Guarin oramai in partenza verso lo Shanghai Shenhua - come Calciomercato.it vi ha raccontato - e varie operazioni in uscita che potrebbero delinearsi nelle prossime ore. Su tutte quella che dovrebbe portare - a meno di clamorosi intoppi - Andrea Ranocchia alla Sampdoria. A questo punto i nerazzurri potrebbero quindi concentrarsi sulle entrate, come quella di Eder, in uscita proprio dai blucerchiati. Non sarà facile strapparlo ai doriani, ma dopo l'addio del centrocampista brasiliano la trattativa potrebbe anche subire una accelerata. Sullo sfondo poi l'operazione per Joao Pedro che al momento non ha trovato grandi conferme e potrebbe eventualmente concretizzarsi negli ultimissimi giorni. Infine Soriano: è lui il primo nome per il centrocampo, ma non sarà semplice il doppio colpo dalla Samp.

La strategia per il calciomercato dei milanesi d'altronde era chiara da subito: prima le uscite - con relativi incassi - poi gli acquisti necessari. Non dovrebbe comunque arrivare una prima punta, chi invocava un vice Icardi quindi non dovrebbe essere accontentato: secondo la dirigenza nerazzurra al momento non una priorità. Non è fondamentale nemmeno un arrivo in difesa, ad oggi, ma se negli ultimissimi giorni di mercato potrebbe anche andarsi delineando un colpo low cost: un centrale che faccia la panchina senza sgomitare troppo, i titolari sono Miranda e Murillo e sono inamovibili. Dietro però, più precisamente sulle corsie esterne, il giocatore destinato al sacrificio sarà Montoya: niente Nagatomo o D'ambrosio

O.P.




Commenta con Facebook