• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Honda: "Non ha senso dare la colpa ai giocatori. I problemi sono chiari"

Milan, Honda: "Non ha senso dare la colpa ai giocatori. I problemi sono chiari"

Il trequartista giapponese: "Per ripartire serve investire come City e Psg"


Honda ©Getty Images

06/10/2015 07:50

CALCIOMERCATO MILAN INTERVISTA HONDA GAZZETTA DELLO SPORT / MILANO - Il trequartista giapponese del Milan Keisuke Honda ha rilasciato alcune dichiarazioni ai cronisti del suo paese, riportate questa mattina sulle colonne de 'La Gazzetta dello Sport': "Non capisco perché sto fuori. I problemi del Milan sono molto chiari, anche perché sono sempre gli stessi: se non impariamo nulla da questa sconfitta, vuole dire che siamo molto lontani dalla ricostruzione del club. Il Milan non può ripartire senza investire tanto denaro come Psg o Manchester City. O fa così, oppure occorre riesaminare la struttura della società. Mihajlovic dice che il problema è l’approccio mentale dei giocatori? Non capisco, non ha senso dare la colpa ai giocatori. Come mai i calciatori non riescono a rendere quando arrivano al Milan? Per cambiare questo club occorre cambiare totalmente i criteri di valutazione da parte di tutti: dirigenza, tecnico, tifosi e media. In caso contrario ci vorrebbero almeno 5-10 anni. So che riceverò critiche per queste parole, ma sono importanti per il futuro del club".

S.D.




Commenta con Facebook