• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Altre Europee > Punto Liga I Romania, risultati e classifica quinta giornata

Punto Liga I Romania, risultati e classifica quinta giornata

La Steaua Bucarest cade in casa, il Petrolul passa a Craiova e va in testa


Liga Profesionista de Fotbal
Andrea Corti (Twitter: @cortionline)

26/08/2014 20:00

PUNTO LIGA I RISULTATI CLASSIFICA / BUCAREST (Romania) – La quinta giornata del campionato rumeno regala la prima vera sorpresa della stagione: dopo quattro vittorie di fila la Steaua Bucarest conosce l’amaro sapore della prima sconfitta stagionale e per di più interna, inflittagli da un sorprendente Ceahlaul che dopo il cambio di allenatore sta stupendo davvero tutti. I Campioni di Romania pagano forse l’impegno infrasettimanale nel preliminare di Champions League: all’andata si sono imposti per 1-0 in casa sul Ludogorets e la testa di moti era forse rivolta al ritorno in programma mercoledì in Bulgaria.

NUOVA CAPOLISTA – Ad approfittare del passo falso dei rossoblu è l’unica squadra rumena che ha deluso nella tre giorni europea: dopo il bruciante 1-3 subito dalla Dinamo Zagabria che con ogni probabilità impedirà ai ragazzi di Razvan Lucescu di partecipare alla prossima Europa League, sul campo dell’Universitatea Craiova per il Petrolul Ploiesti arriva una vittoria che significa sorpasso in vetta. Per i biancoazzurri è crisi sempre più nera, nonostante arrivi la bella notizia dell’imminente demolizione dello stadio ‘Oblemenco’ in vista della costruzione di un nuovo impianto.

TERZA FORZA – Chi in campo internazionale si è fatto grande onore è invece l’Astra Giurgiu, che ha espugnato addirittura la ‘Gerland’ di Lione ipotecando il passaggio ai gironi di Europa League. I bianconeri sulle ali dell’entusiasmo sbancano anche il campo del Rapid Bucarest e agganciano la Steaua a quota 12 punti. Si prospetta dunque una lotta a tre per il titolo che potrebbe essere davvero avvincente.

LE ALTRE – Come alternativa a questo terzetto si fa spazio la candidatura del CFR Cluj, che balza al quarto posto grazie alla netta vittoria sul Gaz Metan Medias. In zona salvezza, infine, nello scontro diretto tra Iasi e Otelul Galati arriva uno scialbo 0-0 che serve a smuovere la classifica e a poco altro.

 

RISULTATI

Brasov-Targu Mures 2-1: 5’ Bumba (T), 38’ Grigorie (B), 77’ Constantinescu (B);

Concordia Chiajna-Dinamo Bucarest 0-0;

Pandurii Targu Jiu-Viitorul 1-1: 36’ Nikolov (V), 90’+1 Roman (P);

Steaua Bucarest-Ceahlaul 0-1: 49’ Achim;

Botosani-Universitatea Cluj 1-0: 74’ rig. Vasvari;

Rapid Bucarest-Astra 0-2: 41’ William, 90’+3 Grandin;

Universitatea Craiova-Petrolul Ploiesti 0-2: 68’ Albin, 82’ TAmuz

CSMS Iasi-Otelul 0-0;

CFR Cluj-Gaz Metan Medias 4-1: 16’ Petre (G), 41’ Guima (CFR), 52’ Larie (CFR), 67’ rig. e 87’ Tade (CFR).

CLASSIFICA

Petrolul Ploiesti 13 punti, Steaua Bucarest 12, Astra 12, CFR Cluj 10, Dinamo Bucarest 9, Botosani 9, Targu Mures 8, Gaz Metan 8, Ceahlaul 7. Universitatea Cluj 5, Rapid Bucarest 5, Brasov 5, Concordia Chiajna 4, Viitorul Constanta 3, CMS Iasi 3, Pandurii 3, Universitatea Craiova 2, Otelul Galati 2.




Commenta con Facebook