• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Hellas Verona > Verona-Catania, Toni: "Ci tenevo a fare gol, mi sono arrabbiato". E su Prandelli...

Verona-Catania, Toni: "Ci tenevo a fare gol, mi sono arrabbiato". E su Prandelli...

L'attaccante gialloblu ha parlato al termine della gara vinta contro gli etnei



27/04/2014 15:13

VERONA TONI MANDORLINI PRANDELLI CLASSIFICA CANNONIERI / VERONA - Intervistato da 'Sky' al termine della sfida vinta contro il Catania, l'attaccante del Verona Luca Toni ha parlato del suo momento di straordinaria forma e della polemica con il tecnico Andrea Mandorlini per la sua sostituzione. "Mi sono un po' arrabbiato perché ci tenevo a fare gol - ha ammesso Toni - adesso che sono lì in alto nella classifica cannonieri, ho raggiunto Immobile, volevo fare tripletta e portare a casa il pallone per la mia bambina. Mi dispiace perché potevo giocare anche insieme a Cacia. Ci tenevo, ma adesso è già finito tutto, prepariamoci per la prossima gara. Mandorlini ci ha ripensato? Se dice così mi fa arrabbiare ancora di più. (sorride... mentre interviene Mandorlini scusandosi con Toni in un divertente siparietto, ndr). Mondiale? Non devo mandare nessun messaggio, i 40 sono già stati convocati e non rientriamo nè io nè Totti. Evidentemente il ct ha fatto altre scelte. Non ho mai pensato di vincere la classifica cannonieri, ma adesso che sono lì ci provo, vincerla a quasi 40 anni sarebbe bellissimo. Europa League? Non abbiamo niente da perdere, ci crederemo fino alla fine, sappiamo che potremmo entrare nella storia. Firenze? Ho un rapporto speciale con la famiglia Della Valle, mi hanno proposto altre cose, ma io mi sentivo ancora un giocatore".




Commenta con Facebook