• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Calciomercato Milan, Berlusconi a Galliani: "Potevi venire da me". Barbara anticipa la riv

Calciomercato Milan, Berlusconi a Galliani: "Potevi venire da me". Barbara anticipa la rivoluzione

L'amministratore delegato rossonero rassegnera' presto le sue dimissioni


Barbara Berlusconi (Getty Images)G
Stefano D'Alessio (@SDAlessio)

30/11/2013 09:46

CALCIOMERCATO MILAN GALLIANI BARBARA BERLUSCONI MALDINI ALBERTINI BIERHOFF SEEDORF / MILANO - Il mondo del calcio italiano è stato sconvolto, ieri mattina, dall'annuncio della volontà di rassegnare le proprie dimissioni fatto da Adriano Galliani. Quest'oggi, i quotidiani sportivi provano a ricostruire l'intera vicenda e a definire i contorni del nuovo Milan che verrà.

Secondo quanto scrive il 'Corriere dello Sport', il patron Berlusconi sarebbe rimasto molto spiazzato dall'annuncio di Galliani. Nel faccia a faccia andato in scena ieri sera tra i due, il numero uno rossonero avrebbe detto all'ad: "Questa non è una bella immagine per il Milan. Potevi venire da me senza sollevare tutta questa polemica.

Mentre Silvio Berlusconi provava a ricucire lo 'strappo' (anche per evitare una causa milionaria tra le parti), la figlia Barbara già era al lavoro, però, per dare il via alla sua rivoluzione. La società sarà letteralmente stravolta: Paolo Maldini sarà il nuovo responsabile dell'area tecnica e l'ex capitano rossonero sarà coadiuvato da alcuni suoi collaboratori (Ibou Ba, Carbone e Lorenzini). Al fianco di Maldini, come amministratore delegato con ruolo istituzionale, potrebbe arrivare Demetrio Albertini. Il nuovo direttore amministrativo e finanziario dovrebbe essere, invece, Claudio Fenucci. Il ruolo di direttore sportivo esecutivo dovrebbe essere ricoperto da Sean Sogliano, coadiuvato da 3 collaboratori (Di Brogni, Genni e Calvetti). A un altro ex milanista, Oliver Bierhoff, sarebbe affidato l'incarico di nuovo 'ministro degli esteri'.

E la panchina? L'addio di Massimiliano Allegri a fine stagione è ormai certo: il grande favorito per raccogliere la sua eredità è Clarence Seedorf. con Prandelli possibile outsider nel caso in cui Albertini dovesse effettivamente tornare in rossonero. Mangia e Inzaghi, invece, sono soluzioni pensate più per un eventuale cambio in corsa in questa stagione che in prospettiva futura.




Commenta con Facebook