• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Fiorentina > Eduardo Espejo su Joaquin

Eduardo Espejo su Joaquin

Il procuratore dell'esterno d'attacco spagnolo intervistato, in esclusiva, da Calciomercato.it


Joaquin festeggiato da Cuadrado e Rossi (Getty Images)
Alessio Lento (Twitter: @lentuzzo)

22/10/2013 13:22

FIORENTINA ESCLUSIVO AGENTE JOAQUIN MERCATO / CADICE (Spagna) - Non solo Giuseppe Rossi. Un altro grande protagonista della sfida tra Fiorentina e Juventus è stato certamente Joaquin Sanchez Rodriguez. L'esterno d'attacco spagnolo, entrato sul parziale di 0-2, ha realizzato il gol del 3-2 certificando il sorpasso viola sulla squadra di Antonio Conte. "Vive un momento molto felice, si sta adattando ad un altro calcio e ad un ambiente diverso, ma tutto sta andando per il verso il giusto - le parole di Eduardo Espejo, agente di Joaquin, in esclusiva a Calciomercato.it -  Il rapporto con mister Montella è buonissimo, conosciamo le qualità di Joaquin ma anche quella degli altri giocatori della rosa viola. Poco a poco sta entrando sempre di più negli schemi e nel modo di intendere il calcio dell'allenatore, dunque tutto scorre serenamente, non c'è nessun tipo di problema. Si trova bene con gli altri ragazzi della rosa, Borja (Valero, ndr) e Rodriguez lo stanno aiutando molto nell'inserimento, la città poi è bellissima, si vive molto bene. Ripeto, tutto sta andando per il meglio".

RETROSCENA - Joaquin, al termine della sfida contro la Juventus, ha rivelato che negli anni scorsi è stato molto vicino alla squadra bianconera. Ma non solo il club torinese avrebbero potuto avere il 32enne calciatore in rosa: "In passato sarebbe potuto andare al Real Madrid, al Liverpool, al Chelsea e anche alla Juventus. E' stata una sua decisione quella di non lasciare la Spagna negli anni scorsi - spiega Espejo a Calciomercato.it - Quando abbiamo sentito che era arrivato il momento giusto per fare un'esperienza all'estero, abbiamo colto l'occasione al volo. Le sue qualità sono indiscutibili, lo ha dimostrato nel match contro la Juventus, e la Fiorentina è stata la scelta giusta".




Commenta con Facebook