• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Napoli-Livorno, Benitez: "Dobbiamo dimostrare il nostro carattere"

Napoli-Livorno, Benitez: "Dobbiamo dimostrare il nostro carattere"

Il tecnico spagnolo parla ai giornalisti alla vigilia del match contro gli amaranto


Benitez (Getty Images)
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

05/10/2013 12:17

NAPOLI LIVORNO CONFERENZA BENITEZ / NAPOLI - Ripartire: il Napoli si rituffa nel campionato dopo la brutta sconfitta contro l'Arsenal. In sala stampa Benitez il match contro  il Livorno nel quale dovrà fare a meno di calciatori del calibro di Higuain, Albiol e Zuniga. Calciomercato.it seguirà per voi la conferenza del tecnico spagnolo. 

HIGUAIN - "Abbiamo tre giocatori convocati con la nazionale ma non possono andare perché infortunati: Albiol, Higuain e Zuniga. Hanno dei fastidi e quindi non possono giocare con il Livorno e non andranno in nazionale. Pandev e Zapata si sono allenati bene: Duvan ha giocato contro il Genoa, ma deve migliorare la sua condizione fisica. Goran ha fatto bene con il Genoa, meno bene con l'Arsenal: entrambi hanno la possibilità di giocare".

TURNO FAVOREVOLE - "Non penso di poter andare al primo posto, ma a fare bene in una partita difficile come tutte quelle del campionato italiano. Dobbiamo dimostrare dopo la partita contro l'Arsenal che la squadra c'è, che è forte".

PRIMA SCONFITTA - "Abbiamo avuto quattro giorni di tempo per analizzare gli errori fatti: a Londra non abbiamo fatto bene e abbiamo lavorato per migliorare. Contro il Livorno sarà una partita diversa"

HAMSIK - "Ha il 100% della mia fiducia e un giocatore importantissimo per noi. Gli ho detto che deve fare 11 reti ancora: Marek è un professionista perfetto".

MERTENS - "Si sta allenando benissimo, sta facendo benissimo e sono contento per lui: ha qualità e negli allenamenti è un esempio per tutti. Può giocare dal primo minuto".

DIFESA - "Quando abbiamo tre giorni da lavorare tra le partite è più facile per me: abbiamo fatto molto lavoro tattico. Vediamo come va: Britos, Uvini, Fernandez e Cannavaro sono disponibili. Vedremo domani".

SOSTITUTO HIGUAIN - "Anche Callejon può fare la prima punta: non so se staranno tutto il tempo ad aspettarci. Non c'è un problema di scelta di singoli: credo che la squadra farà bene. Dobbiamo affrontare questa partita "senza fretta e senza pausa", dobbiamo dimostrare il livello della nostra squadra".

PERSE CERTEZZE - "Abbiamo tre punti dopo aver affrontato Arsenal e Borussia non mi sembra male. Ora analizziamo gli errori contro l'Arsenal e le cose fatte bene contro il Borussia per continuare su questa strada. Mi sembra che siamo messi abbastanza bene".

LIVORNO - "Siamo ancora all'inizio: ogni partita è importantissima, dobbiamo provare a vincere se possiamo e se non possiamo ci proveremo la prossima. Ogni partita non deve essere una finale: arriviamo alle ultime dieci partite e vediamo dove siamo. Bisogna avere fiducia nella squadra e lavorare: bisogna avere la forza per fare bene ogni partita e se non va bene essere preparati per la prossima".

ROMA-NAPOLI - "Noi non siamo colpevoli della situazione: abbiamo un calendario con tante partite e preferiamo giocare con la Roma nella data prefissata".




Commenta con Facebook