• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Fiorentina > Calciomercato Fiorentina, ESCLUSIVO: prove di scambio col Corinthians, i dettagli

Calciomercato Fiorentina, ESCLUSIVO: prove di scambio col Corinthians, i dettagli

Il club brasiliano vuole Romulo, mentre il sodalizio gigliato e' da sempre un ammiratore di Ralf


Ralf (Getty Images)
Daniele Trecca (twitter: @danieletrecca)

13/07/2013 13:34

CALCIOMERCATO FIORENTINA ESCLUSIVO ROMULO RALF/ SAN PAOLO (Brasile) - In Brasile sono sicuri: il Corinthians ha posto il proprio sguardo sul centrocampista della FiorentinaRomulo. La dirigenza viola valuta il brasiliano 5 milioni di euro, ma nelle ultime ore, secondo quanto appreso in esclusiva da Calciomercato.it, sta prendendo corpo una suggestiva ipotesi di scambio. Pur non essendoci ancora una reale trattativa, Eduardo Macia ed Edu Gaspar (gerente de futbol del club brasiliano), hanno parlato di un possibile coinvolgimento nella trattativa di Ralf. Il centrocampista 28enne è un pallino del dirigente spagnolo da anni e viene valutato 7-9 milioni di euro dal 'Timao' (nonostante una clausola rescissoria molto più alta). Ragionando in termini ipotetici, dunque, una negoziazione potrebbe iniziare sulla base di 3-4 milioni di euro cash più il cartellino di Romulo al Corinthians.

Ralf è da settimane considerato dal Galatasaray una delle principali alternative a Felipe Melo e Wellington (sembra che i turchi si stiano tirando indietro viste le ritrosie del giocatore), ma l'ottima relazione tra Macia ed Edu - fu proprio l'attuale dirigente viola a portarlo al Valencia nel 2005, instaurando in seguito un rapporto di amicizia con lui - potrebbe favorire i gigliati nel caso in cui dovesse veramente partire una trattativa.




Commenta con Facebook