• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, Tevez si presenta: "Un sogno essere qui. Galliani? L'ho sentito..."

Juventus, Tevez si presenta: "Un sogno essere qui. Galliani? L'ho sentito..."

Il nuovo acquisto bianconero e' impegnato in conferenza stampa a Torino per la sua nuova avventura sportiva


L'annuncio di Tevez in bianconero (juventus.com)
Matteo Zappalà (twitter: @MattZappa88)

27/06/2013 11:22

DIRETTA JUVENTUS TEVEZ CONFERENZA STAMPA PRESENTAZIONE / TORINO - Approdato alla Juventus grazie a un blitz lampo di Beppe Marotta sulla base di circa 15 milioni di euro, il nuovo attaccante bianconero Carlos Tevez è impegnato in conferenza stampa per presentarsi ai suoi nuovi tifosi e agli addetti ai lavori.

BEPPE MAROTTA - "Su Carlos è inutile spendere troppe parole, conosciamo tutti le sue qualità. E' un giocatore che volevamo acquistare già da qualche anno, non è stato facile. C'è stata concorrenza sia da parte di club italiani e stranieri che rappresentano l'elite del calcio. In ogni caso, come ben sapete conta molto la volontà del giocatore e Carlos, attraverso i suoi agenti, ha sempre espresso il desiderio di approdare in bianconero. Siamo sempre stati fiduciosi e devo ringraziare anche la dirigenza del Manchester City, Soriano e Beguiristain, per la correttezza. Ci sono state operazioni di disturbo anche nelle ultime ore da parte di un grosso club straniero. Siamo felici di questo acquisto, non ci aspettavamo tutto questo entusiasmo da parte dei nostri tifosi. Il numero 10? Sappiamo tutti cosa ha regalato Del Piero a questo club e ai tifosi, ma prima o poi doveva succedere".

CARLOS TEVEZ

RINGRAZIAMENTI - "Sono molto felice di essere qui, ringrazio la dirigenza del Manchester City, il mio agente e la dirigenza bianconera per aver reso possibile tutto questo".

NUMERO 10 - "So che responsabilità porta vestire la maglia numero 10 qui. Rappresenta una grande sfida, ho portato anche il numero 10 del Boca Juniors che è stato vestito da Maradona. In ogni caso, la mia grande sfida sarà principalmente fare bene in questa squadra".

GALLIANI E IL MILAN - "Non ho più parlato con Galliani rispetto allo scorso anno. Ci avrò parlato per qualche mese, ma non ho avuto più rapporti. Non so perché la stampa abbia detto che avevo contatti con il Milan. Sono felice qui".

OBIETTIVI - "Sono qui per vincere lo scudetto. Mi piacerebbe fare molto bene anche in Champions League e lavoreremo per toglierci diverse soddisfazioni".

CONTE - "Non ho ancora parlato con Conte. In ogni caso mi metto a disposizione, nel ritiro pre stagione ne parleremo sicuramente. Tandem con Llorente? Vedremo cosa deciderà l'allenatore".

IL CALCIO ITALIANO - "Sono convinto che sia ancora un campionato bello e difficile. Se poi penso che posso confrontarmi in questo campionato vestendo la maglia della Juventus per me è un sogno".

TEMPERAMENTO -
"So che Mancini mi ha definito come un giocatore di temperamento, il rispetto però può essere la chiave per non creare conflitti e mettere a disposizione la mia esperienza per la squadra".

PELLEGRINI - "Ho parlato con il nuovo tecnico e ha rispettato la mia decisione di lasciare il Manchester City".

PIRLO - "Credo sarà molto facile giocare con lui. Ci intenderemo velocemente".

TRATTATIVA CON LA JUVENTUS - "I primi contatti con i bianconeri sono stati nel 2011. Poi non si era riusciti a farmi venire qui, ora sono contento che si è trovato l'accordo, sicuramente la Juventus è la squadra che ha fatto dei veri sforzi per volermi".

LOTTA CON BALOTELLI PER IL CAPOCANNONIERE - "Prima di tutto dobbiamo pensare alla squadra, poi arrivano i risultati personali".




Commenta con Facebook