• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Sampdoria > Sampdoria, Flachi: "La cocaina e' stata una reazione da bambino. Se potessi tornare indietr

Sampdoria, Flachi: "La cocaina e' stata una reazione da bambino. Se potessi tornare indietro..."

L'ex attaccante racconta il suo calvario fuori e dentro il campo



23/05/2013 15:59

SAMPDORIA FLACHI COCAINA SCOMMESSE/ ROMA - In un'intervista rilasciata alla trasmissione 'La Tribu' del calcio' di 'Premium Calcio', l'ex attaccante di Sampdoria, Fiorentina e Brescia, Francesco Flachi, si è messo a nudo, raccontando i retroscena legati alla sua doppia squalifica per positività alla cocaina. "Nel 2006 venni squalificato per aver tentato di acquisire informazioni sul derby di Roma ai fini di scommesse, ma giuro su quanto di pù caro ho al mondo che non ho mai scommesso in vita mia - ha dichiarato Flachi - qualcuno mi mise in mezzo e venni sanzionato. Ero nel periodo migliore della mia carriera, giocavo nella Sampdoria e in Nazionale: non ho retto a questa mazzata e ho reagito da bambino, cedendo ad una debolezza che non ho saputo contrastare nemmeno quando tornai a giocare. Se potessi tornare indietro mi darei delle coltellate piuttosto che fare quello che ho fatto. Purtroppo non è possibile ma non sono un ladro e neanche un assassino: non ho mai ventuto partite o tradito la fiducia dei tifosi. Sto pagando un prezzo troppo alto per una debolezza, vorrei davvero essere perdonato".

S.F.




Commenta con Facebook