Breaking News
© Getty Images

Verona-Parma, Donadoni: "Non siamo ancora usciti da una situazione complicata"

Il tecnico dei crociati ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match

VERONA PARMA DONADONI / PARMA - Alla vigilia del match di campionato contro il Verona, l'allenatore del Parma Roberto Donadoni ha parlato in conferenza stampa: "Sono partite che danno un'iniezione di fiducia importante, ma non dobbiamo credere di essere usciti da una situazione complicata solo perchè abbiamo fatto un risultato. Da una situazione complicata si esce solo dando continuità soprattutto alle prestazioni. Domani a Verona l'atteggiamento deve essere quello di martedì con la Fiorentina

MERCATO - "Avrei preferito avere già rinforzi ovvio, ma ci sono motivazioni per cui ciò non è ancora accaduto che vanno rispettate. Sono fiducioso che presto questo aspetto cambierà. Il mercato non chiude domani, non è giusto nemmeno fare discorsi affrettati. Abbiamo le idee chiare e servono come ho già detto giocatori motivati".

LILA - "Siamo ancora in stand by, in attesa di un documento. Per noi potrebbe essere un aiuto in più anche se lui questa settimana è andato e tornato dall'Albania per sbrigare le pratiche burocratiche e non è al meglio fisicamente. Ma lui è un generoso. Non dobbiamo però pensare a lui come a un salvatore della patria ma in questo tempo mi ha dato sensazioni positive, ha una grandissima voglia di affermarsi nel nostro campionato ed è un volonteroso. Vediamo se si potrà utilizzare domani".

A.C.

Milan, Galliani: "Indagine su Paletta è bizzarra. Noi unici a dare soldi al Parma"
Milan, Galliani: "Indagine su Paletta è bizzarra. Noi unici a dare soldi al Parma"
L'Ad rossonero: "Il giocatore avrebbe potuto rescindere il contratto e noi prenderlo da svincolato"
Mercato   Juventus   Parma
Calciomercato Juventus, doppio colpo in casa Parma
Calciomercato Juventus, doppio colpo in casa Parma
Il club bianconero accelera su José Mauri e Cerri
Mercato   Milan   Parma
Calciomercato Milan, Donadoni se Ancelotti dice no
Calciomercato Milan, Donadoni se Ancelotti dice no
Berlusconi attende la risposta dell'ex Real Madrid ma intanto pensa alle alternative