Breaking News
© Getty Images

Inter, dall'avvio sprint all'infortunio: la parabola di Kovacic, il gioiello che non brilla

Il centrocampista croato classe '94 si sarebbe fatto male al crociato

INTER INFORTUNIO KOVACIC / MILANO - Se il buongiorno si vede dal mattino... Lo avranno pensato in tanti, ad inizio stagione, in casa Inter. Subito tre gol allo Stjarnan in Europa League, che non sarà il Barcellona (che intanto lo segue da vicino), ma niente male per cominciare l'anno. Poi una rete al Sassuolo, condita da due assist, una al Palermo e, soprattutto, lampi di alta classe. E dopo? L'Inter si blocca e Mateo Kovacic pure. Sembrava la stagione giusta, l'anno buono per l'esplosione del croato arrivato dalla Dinamo Zagabria a gennaio 2013. Ed invece, dopo i due gol consecutivi contro Chievo e Lazio che hanno chiuso il 2014 ed il rinnovo fino al 2019, è iniziata la parabola discendente. Non più titolare inamovibile, anzi. E le prestazioni, spesso, sono al di sotto della sufficienza. In Nazionale si sarebbe potuto rilanciare, ma l'infortunio, se confermato ufficialmente, rischia di fargli chiudere la stagione in anticipo. "Si è fatto male al crociato" l'annuncio del medico della Croazia, Boris Nemec. Esplosione rinviata, mentre le voci di calciomercato aumentano. L'Inter lo aspetterà ancora?

L.P.

Mercato   Juventus   Inter
Calciomercato Juventus, da Paredes a Di Maria: Paratici in azione
Calciomercato Juventus, da Paredes a Di Maria: Paratici in azione
Il ds dei bianconeri ha incontrato l'agente Pablo Sabbag
Mercato   Inter  
Calciomercato Inter, Conte conferma: "Resto al Chelsea"
Calciomercato Inter, Conte conferma: "Resto al Chelsea"
L'ex Ct chiude definitivamente la porta ai nerazzurri
Mercato   Inter   Inghilterra
Calciomercato Inter, Conte chiude: "In Premier con la mia famiglia"
Calciomercato Inter, Conte chiude: "In Premier con la mia famiglia"
L'ex Juventus rimanda al mittente la proposta di Suning, guardando con speranza al progetto Chelsea