• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Lazio, Djordjevic: "Non siamo da scudetto. Supercoppa? Meglio la Champions"

Lazio, Djordjevic: "Non siamo da scudetto. Supercoppa? Meglio la Champions"

L'attaccante serbo parla in conferenza stampa della prossima stagione


Djordjevic (Calciomercato.it)
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

14/07/2015 16:09

LAZIO DJORDJEVIC CONFERENZA / AURONZO DI CADORE - "Non siamo ancora da scudetto": non è uomo da proclami Filip Djordjevic che preferisce restare con i piedi per terra in vista di una stagione che si preannuncia importante per la Lazio. In conferenza stampa l'attaccante serbo ha risposto alle domande su tutte le news Lazio del momento, partendo dai propri obiettivi personali e arrivando a quelli della squadra. 

"Voglio fare meglio dello scorso anno: ho avuto un infortunio lungo, sono stato fuori quattro mesi e quest'anno voglio fare meglio. La scorsa stagione ho fatto bene ma posso fare di più. Io bomber da 20 gol? Lo scorso anno io e Klose abbiamo fatto più di 20 gol e con questi numeri la squadra può fare bene. Lui è un calciatore importante dentro e fuori dal campo. Le squadre hanno paura di lui e noi stiamo bene insieme e non c'è gelosia". In tema di calciomercato si parla del possibile arrivo di un altro attaccante: "Noi pensiamo a giocare - dice Djordjevic - tocca alla società decidere se acquistare un altro attaccante o meno. Milinkovic-Savic? Non l'ho mai visto giocare ma me ne parlano bene: mi hanno detto che era il calciatore più importante dell'under 20 serba al Mondiale". 

Si passa poi a parlare degli obiettivi della squadra e dei primi due appuntamenti con Supercoppa e playoff Champions: "La stagione parte tra 20 giorni e con tre partite importanti. Stiamo lavorando molto e vogliamo partire bene. Supercoppa o Champions? Ovviamente vorrei tutte e due ma la Champions è più importante". 

Tra le dichiarazioni del serbo trova spazio anche il doppio palo con la Juventus: "Mi ha fatto male, per poco non è entrato un gol importante per noi. Scudetto? Forse non siamo ancora pronti ma puntiamo a crescere ogni anno. Il nostro obiettivo è la Champions e possiamo confermarci".




Commenta con Facebook