• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > In evidenza > Serie A, le probabili formazioni della terza giornata

Serie A, le probabili formazioni della terza giornata

Ecco i possibili schieramenti riportati dagli inviati di Calciomercato.it


Totti (Getty Images)

20/09/2014 08:18

SERIE A PROBABILI FORMAZIONI TERZA GIORNATA / ROMA - Dopo le coppe europee, si torna in campo in questo weekend per la terza giornata di campionato. Tra le gare in programma spicca quella di questa sera tra il Milan di Pippo Inzaghi e la Juventus dell'ex Massimiliano Allegri. Chiudono il turno i due posticipi domenicali Palermo-Inter e Torino-Verona. Ecco tutte le probabili formazioni:

CESENA-EMPOLI sabato ore 18

LE ULTIME - Bisoli pensa al passaggio al 3-5-1-1 con Defrel pronto all'esordio alle spalle di Marilungo. Sulla destra Giorgi è in vantaggio su Perico, mentre Brienza dovrebbe arretrare a centrocampo. Ancora 4-3-1-2, invece, per Sarri che, oltre a Shekiladze e Mchedlidze, deve rinunciare anche a Maccarone. Pronto Pucciarelli dal primo minuto al fianco di Tavano. Sulla trequarti confermato Verdi, mentre Laurini è in dubbio.

CESENA (3-5-1-1): Leali; Capelli, Lucchini, Volta; Giorgi, Coppola, Cascione, Brienza, Renzetti; Defrel; Marilungo. A disp.: Agliardi, Bressan, Nica, Krajnc, Mazzotta, Perico, Zè Eduardo, Garritano, Rodriguez, Succi, Djuric. All. Bisoli.
 
Ballottaggi: Giorgi 55%-Perico 45%
Squalificati: nessuno
Indisponibili: De Feudis, Magnusson, Saporetti, Cazzola, Tabanelli, Pulzetti

EMPOLI (4-3-1-2): Sepe; Mario Rui, Rugani, Tonelli, Hysaj; Croce, Valdifiori, Vecino; Verdi; Pucciarelli, Tavano. A disp.: Bassi, Barba, Perticone, Bianchetti, Moro, Signorelli, Guarente, Laxalt, Zielinski, Aguirre. All. Sarri.

Ballottaggi: nessuno
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Shekiladze, Mchedlidze, Maccarone, Laurini

Alessio Lento

MILAN-JUVENTUS sabato ore 20.45

LE ULTIME - Filippo Inzaghi conferma il 4-3-3 ma dovrà fare a meno di Montolivo, Saponara, Diego Lopez ed Alex, oltre allo squalificato Bonera. Abbiati difenderà i pali con Rami-Zapata coppia centrale. Nessun dubbio in mediana. El Shaarawy, Menez ed Honda (favorito su Bonaventura) formeranno il tridente. Torres dovrebbe recuperare al massimo per la panchina. 3-5-2 per Massimiliano Allegri. Barzagli, non convocato, sarà sostituito da Caceres. A centrocampo Pereyra è favorito su Vidal  non ancora al meglio. Evra dovrebbe spuntrala su Asamoah con Llorente e Tevez di punta, anche se Morata insidia il connazionale.

MILAN (4-3-3): Abbiati; Abate, Zapata, Rami, De Sciglio; Poli, de Jong, Muntari; Honda, Menez, El Shaarawy. A disp.: Agazzi, Zaccardo, Mexes, Albertazzi, Armero, van Ginkel, Bonaventura, Niang, Mastour, Torres, Pazzini. All. Inzaghi.

Ballottaggi: Honda 55% - Bonaventra 45%
Squalificati: Bonera
Indisponibili: Montolivo, Saponara, Diego Lopez, Alex, Essien

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Caceres, Bonucci, Chiellini; Lichsteiner, Pereyra, Marchisio, Pogba, Evra; Llorente, Tevez. A dispo.: Storari, Rubinho, Ogbonna, Romulo, Padoin, Asamoah, Pepe, Vidal, Coman, Morata, Giovinco. All. Allegri.

Ballottaggi:  Pereyra 60%-Vidal 40%, Evra 55%-Asamoah 45%, Llorente 60%-Morata 40%
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Pirlo, Marrone, Barzagli

Michele Furlan

CHIEVO-PARMA domenica ore 12.30

LE ULTIME - 4-3-3 per Eugenio Corini che non ha dubbi e può contare sull'intera rosa. Lazarevic è in lizza con Schelotto come attacante esterno mentre Maxi Lopez è in netto vantaggio su Paloschi. 4-3-3 anche per Roberto Donadoni senza lo squalificato Felipe e gli infortunati Biabiany, Cassani e Paletta. Ristovski giocherà a destra con Costa in vantaggio su Mendes (non al meglio) per il ruolo di centrale. Gobbi e De Ceglie in ballottaggio sulla sinistra. Palladino contende un posto a Ghezzal nel tridente con Cassano (problemi alla schiena, è pronto Coda) e Belfodil.

CHIEVO (4-3-3): Bardi; Frey, Dainelli, Cesar, Biraghi; Izco, Radovanovic, Hetemaj; Lazarevic, Maxi Lopez, Birsa. A disp.: Bizzarri, Gamberini, Zukanovic, Sardo, Edimar, Cofie, Mangani, Schelotto, Botta, Pellissier, Meggiorini, Paloschi. All. Corini.

Ballottaggi: Lazarevic 55%-Schelotto 45%, Maxi Lopez 60%-Paloschi 40%
Squalificati: nessuno
Indisponibili: nessuno

PARMA (4-3-3): Mirante; Ristovski, Lucarelli, Costa, De Ceglie; Acquah, Lodi, Jorquera; Palladino, Cassano, Belfodil. A disp.: Iacobucci, Mendes (in dubbio), Gobbi, Galloppa, Mariga, Mauri, Lucas Souza, Bidaoui, Ghezzal, Pozzi, Coda. All. Donadoni.

Ballottaggi: Costa 55%-Mendes 45%, De Ceglie 55%-Gobbi 45%, Palladino 55%-Ghezzal 45%, Cassano 55%-Coda 45%
Squalificati: Felipe
Indisponibili: Biabiany, Cassani, Paletta

Daniele Trecca

GENOA-LAZIO domenica ore 15

LE ULTIME - Con Roncaglia squalificato e Fetfatzidis ai box, Gasperini rilancia Burdisso dal primo minuto in difesa e Perotti con Kucka a completare il tridente insieme a Pinilla, in vantaggio su Matri. A centrocampo Rincon dovrebbe essere preferito a Bertolacci. Per Pioli, invece,  diversi dubbi in avanti, con Keita che sembra in leggero vantaggio su Felipe Anderson per un posto insieme a Klose, favorito su Djordjevic, e Candreva. Difesa e centrocampo non dovrebbero subire variazioni rispetto alla sfida col Cesena.

GENOA (3-4-3): Perin, De Maio, Burdisso, Marchese; Edenilson, Rincon, Sturaro, Antonelli; Perotti, Pinilla, Kucka. A disp.: Lamanna, Sommariva, Izzo, Antonini, Rosi, Mussis, Bertolacci, Greco, Iago Falque, Lestienne, Matri. All. Gasperini.

Ballottaggi: Pinilla 60%-Matri 40%, Rincon 55%-Bertolacci 45%
Squalificati: Roncaglia
Indisponibili: Fetfatzidis

LAZIO (4-3-3): Berisha, Basta, Gentiletti, De Vrij, Braafheid; Parolo, Biglia, Lulic; Candreva, Klose, Keita. A disp.: Marchetti, Strakosha, Novaretti, Cana, Ciani, Konko, Pereirinha, Ledesma, Onazi, Felipe Anderson, Mauri, Djordjevic. All. Pioli.

Ballottaggi: Keita 55%-Felipe Anderson 45%, Klose 55% - Djordjevic 45%
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Radu, Gonzalez, Ederson, Cataldi

Federico Scarponi

ROMA-CAGLIARI domenica ore 15

LE ULTIME - Qualche problema per Garcia che, dopo la vittoria in Champions, dovrà fare a meno anche di Iturbe Astori. In difesa dunque, con Castan da valutare, ci sarà Yanga-Mbiwa insieme a Manolas al centro, mentre sulle fasce sono pronti Torosidis e Cole. In avanti Totti e Florenzi sono in vantaggio, rispettivamente, su Destro e Ljajic. Nel Cagliari, invece, dovrebbe rivedersi Ibarbo dal primo minuto al posto di Farias, mentre Dessena dovrebbe essere preferito a Crisetig. Pisano, infine, in leggero vantaggio su Balzano

ROMA (4-3-3): De Sanctis; Torosidis, Yanga-Mbiwa, Manolas, Cole; Nainggolan, De Rossi, Pjanic; Florenzi, Totti, Gervinho. A disp.: Skorupski, Lobont, Castan, Holebas, Maicon, Emanuelson, Keita, Paredes, Sanabria, Ucan, Ljajic, Destro. All. Garcia.

Ballottaggi: Totti 60%-Destro 40%, Florenzi 55%-Ljajic 45%
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Iturbe, Astori, Strootman, Balzaretti, Borriello

CAGLIARI (4-3-3): Colombi; Pisano, Ceppitelli, Rossettini, Avelar; Dessena, Conti, Ekdal; Ibarbo, Sau, Cossu. A disp.: Cragno, Capuano, Benedetti, Murru, Balzano, Crisetig, Donsah, Capello, Caio Rangel, Joao Pedro, Farias, Longo. All. Zeman.

Ballottaggi: Dessena 60%-Crisetig 40%, Pisano 51%-Balzano 49%
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Eriksson

Lorenzo Polimanti

SASSUOLO-SAMPDORIA domenica ore 15

LE ULTIME - Di Francesco, costretto a riscattare la pesante sconfitta subita settimana scorsa contro l'Inter, dovrà fare a meno degli squalificati Cannavaro e Berardi e degli infortunati Manfredini e Pegolo. In forte dubbio Vrsaljko, per una distorsione alla caviglia. Sponda SampdoriaMihajlovic ritrova Regini dopo la squalifica, ma il laterale è in ballottaggio con Mesbah. In attacco, spazio a Okaka.

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Gazzola, Antei, Ariaudo, Peluso; Biondini, Magnanelli, Missiroli; Floro Flores, Zaza, Sansone. A disp.: Pomini, Polito, Acerbi, Terranova, Longhi, Vrsaljko, Brighi, Taider, Chibsah, Floccari, Pavoletti. All. Di Francesco.

Ballottaggi: Gazzola 70%-Vrsaljko 30%, Missiroli 65%-Taider 35%
Squalificati: Cannavaro, Berardi
Indisponibili: Pegolo, Manfredini

SAMPDORIA (4-3-3): Viviano; De Silvestri, Gastaldello, Silvestre, Regini; Obiang, Palombo, Soriano; Gabbiadini, Okaka, Eder. A disp.: Da Costa, Romagnoli, Fornasier, Mesbah, Rizzo, Duncan, Marchionni, Wszolek, Fedato, Sansone, Djordjevic, Bergessio. All. Mihajlovic.

Ballottaggi: Regini 60%-Mesbah 40%, Okaka 70%-Bergessio 30%, Gabbiadini 65%-Sansone 35%
Squalificati: nessuno
Indisponibili: nessuno

Stefano D'Alessio

ATALANTA-FIORENTINA domenica ore 18

LE ULTIME - Colantuono deve i sciogliere i dubbi sulla fasce, dove D'Alessandro ed Estigarribia sono favoriti su Raimondi e Alejandro Gomez. In avanti Boakye contende una maglia da titolare a Moralez. Dall'altra parte Montella deve valutare la condizione dei suoi dopo l'Europa League: ad oggi il dubbio maggiore riguarda chi schierare terzino sinistro tra Pasqual ed Alonso.

ATALANTA (4-4-1-1): Sportiello; Zappacosta, Benalouane, Biava, Dramè; Estigarribia, Carmona, Cigarini, D'Alessandro; Moralez; Denis. A disp.: Avramov, Frezzolini, Stendardo, Cherubin, Del Grosso, Raimondi, Migliaccio, Baselli, Molina, A. Gomez, Boakye, Bianchi. All. Colantuono.

Ballottaggi: D'Alessandro 65%-Raimondi 35%, Estigarribia 80%-Gomez 20%, Moralez 60%-Boakye 40%
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Bellini, Spinazzola, Rosseti

FIORENTINA (4-3-2-1): Neto; Tomovic, Rodriguez, Savic, Pasqual; Aquilani, Pizarro, Borja Valero; Cuadrado, Ilicic; M. Gomez. A disp.: Tatarusanu, Lupatelli, Richards, Basanta, Alonso, Badelj, Kurtic, Vargas, Fernandez, Joaquin, Babacar, Bernardeschi. All. Montella.

Ballottaggi: Pasqual 60%-Alonso 40%
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Marin, Rossi

Maurizio Russo

UDINESE-NAPOLI  domenica ore 18

LE ULTIME - Stramaccioni affronta un Napoli rigenerato dall'Europa League e potrebbe decidere di adattare il suo modulo agli avversari, schierando un 4-3-2-1 col solo Di Natale in avanti. Fra le fila azzurre buone indicazioni da Mertens, Henrique e Gargano, che si candidano per una maglia da titolare. 

UDINESE (4-3-2-1): Karnezis; Widmer, Hertaux, Danilo, Piris; Badu, Guilherme, Allan; Fernandes, Kone; Di Natale. A disp.: Meret, Brkic, Coda, Bubnijc, Belmonte, Pinzi, Pasquale, Muriel, Geijo, Thereau. All. Stramaccioni.

Ballottaggi: Kone 70%-Muriel 30%; Fernandes 60%-Muriel 40%; Piris 80%-Pasquale 20%
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Gabriel Silva, Scuffet, Domizzi, Riera, Wague

NAPOLI (4-2-3-1): Rafael; Henrique, Albiol, Koulibaly, Zuniga; Jorginho, Inler; Callejon, Hamsik, Mertens; Higuain. A disp.: Andujar, Colombo, Mesto, Britos, Maggio, Ghoulam, Gargano, David Lopez, De Guzman, Radosevic, Insigne, Michu, Zapata. All. Benitez.

Ballottaggi: Henrique 55%-Maggio 45%; Inler 60%-De Guzman 40%; Jorginho 55%-Gargano 45%; Mertens 55%-Insigne 45%
Squalificati: nessuno
Indisponibili: nessuno

Antonio Papa 

PALERMO-INTER domenica ore 20.45

LE ULTIME - Rispetto alla trasferta di Verona il tecnico Iachini recupera l'esterno sinistro Lazaar, ma deve sempre fare i conti con le assenze di Munoz e Gonzalez in difesa. Possibile cambio di modulo per favorire l'inserimento di Belotti, con l'adozione del 3-4-1-2. Nel caso in cui dovesse essere quest'ultimo l'assetto tattico scelto, potrebbe esser sacrificato a centrocampo Bolzoni. Mazzarri potrebbe recuperare in extremis Mateo Kovacic che, comunque, dovrebbe andare in panchina. Al posto del croato pronto M'Vila, con il rientro di Medel a centrocampo rispetto alla trasferta di Europa League e di Vidic in difesa dopo il turno di squalifica scontato. Confermato in avanti il duo Icardi-Osvaldo.

PALERMO (3-4-1-2): Sorrentino; Andelkovic, Terzi, Bamba; Pisano, Rigoni, Barreto, Lazaar; Vazquez; Dybala, Belotti. A disp.: Ujkani, Fulignati, Vitiello Feddal, Morganella, Daprela, Chochev, Quaison, Ngoyi, Bolzoni, Joao Silva, Makienok. All. Iachini.

Ballottaggi: Belotti 60%-Bolzoni 40%
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Munoz, Gonzalez

INTER (3-5-2): Handanovic; Ranocchia, Vidic, Juan Jesus; Jonathan, Hernanes, Medel, M'Vila, Dodo'; Osvaldo, Icardi. A disp.: Carrizo, Andreolli, Berni, Mbaye, Campagnaro D'Ambrosio, Nagatomo, Obi, Kuzmanovic, Kovacic, Krhin, Guarin, Palacio. All. Mazzarri.

Ballottaggi: nessuno
Squalificati: nessuno
Indisponibili: nessuno

Giorgio Elia

TORINO-VERONA domenica ore 20.45

LE ULTIME - 3-5-2 per Giampiero Ventura. Bovo in vantaggio su Maksimovic, per il resto centrocampo confermato anche se Sanchez Mino potrebbe far rifiatare El Kaddouri. In attacco Larrondo è favorito per affiancare Quagliarella. 4-3-3 per Andrea Mandorlini. Confermati in blocco difesa e centrocampo che hanno battuto il Palermo. Juanito Gomez è in vantaggio su Christodoulopoulos mentre Saviola potrebbe debuttare in luogo di Nico Lopez.

TORINO (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Darmian, Nocerino, Vives, El Kaddouri, Molinaro; Larrondo, Quagliarella. A disp.: Gillet, Castellazzi, Gaston Silva, Bruno Peres, Maksimovic, Benassi, Jansson, Gazzi, Sanchez Mino, Martinez, Amauri. All. Ventura.

Ballottaggi: Bovo 55%-Maksimovic 45%, El Kaddouri 55%-Sanchez Mino 45%, Larrondo 55%-Amauri 45%
Squalificati: nessuno
Infortunati: Farnerud, Basha, Barreto

VERONA (4-3-3): Rafael; Martic, Marquez, Moras, Agostini; Obbadi, Tachtsidis, Hallfredsson; Saviola, Toni, Gomez. A disp.: Benussi, Marques, Rodriguez, Sorensen, Brivio, Sala, Campanharo, Valoti, Christodoulopoulos, Jankovic, Nico Lopez, Nené. All. Mandorlini.

Ballottaggi: Saviola 55%-Nico Lopez 45%, Gomez 55%-Christodoulopoulos 45%
Squalificati: nessuno
Indisponibili: nessuno

Bruno De Santis




Commenta con Facebook