• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Real Madrid-Juventus, Emerson: "Bernabeu svolta Champions. Ricordi? Vi racconto di Ibra..."

Real Madrid-Juventus, Emerson: "Bernabeu svolta Champions. Ricordi? Vi racconto di Ibra..."

Intervista all'ex centrocapista bianconero pubblicata sulle pagine di 'Tuttosport'


Emerson (Getty Images)

23/10/2013 08:06

REAL MADRID JUVENTUS EMERSON / TORINO - Il 'Puma' Emerson gioca Real Madrid-Juventus. L'ex centrocampista, che in carriera ha militato in entrambe le squadre, ha rilasciato un'intervista a 'Tuttosport', di cui riportiamo di seguito i passaggi principali.

REAL JUVE - "Real favorito, ma non sottovaluto la Juve: giocare al 'Bernabeu' è l'occasione giusta per compiere l'impresa e svoltare. Un successo può far scoccare la scintilla e a quel punto i bianconeri possono arrivare fino in fondo in Champions".

TEVEZ E PIRLO - "E' un grande attaccante, ma per l'ultimo salto di qualità deve vincere con la Juve. Con Pirlo vicino sarà più semplice per lui. Andrea è un fuoriclasse unico: al Milan siamo stati compagni, la sua calma nei momenti delicati era impressionante".

RONALDO E BALE - "Ronaldo è spettacolo puro. Bale? Esagerati i 100 milioni spesi per lui, parliamo di un giocatore che non ha mai vinto né Mondiale né Pallone d'oro".

RAUL E IBRA - "I miei ex compagni più particolari? Ricordo che Raul era un ragazzo molto chiuso. Alla Juve, c'era Ibrahimovic: un giorno salutava, l'altro no. Con me aveva un gran feeling, l'ho aiutato con l'italiano".

 

A.B.




Commenta con Facebook