• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI REAL MADRID-GALATASARAY

PAGELLE E TABELLINO DI REAL MADRID-GALATASARAY

Il Real Madrid come da pronostico fa sua la partita, ma il Galatasaray non ha fatto nulla per evitare la presumibile imbarcata.


Real Madrid (Getty Images)

03/04/2013 23:06

 

PAGELLE E TABELLINO DI REAL MADRID-GALATASARAY / MADRID (Spagna) – Il Real Madrid mette un’ipoteca sulla qualificazione alle semifinali di Champions League debellando un fragile ed arrogante Galatasaray. Strepitosi Cristiano Ronaldo e Angel Di Maria che hanno fatto la differenza con delle giocate eccezionali che hanno illuminato il Santiago Bernabeu. Tra le fila dei turchi delude un impalpabile e quanto mai evanescente Yilmaz che non indovina una sola giocata. Insieme a lui molto male Riera e Kaya, i quali, aldilà delle ottime credenziali, non si sono dimostrati all’altezza delle aspettative. Bene invece un inesauribile Didier Drogba e il sorprendente Nounkeu.

 

 

REAL MADRID

 

Diego Lopez 7- Quando viene chiamato in causa risponde alla grande. Sta sostituendo adeguatamente un mostro sacro come Casillas.

 

M.Essien 7 – Lui è un centrocampista ma nella posizione di esterno destro basso se la cava egregiamente. Certamente non gli si può chiedere di affondare sulla fascia come farebbe un terzino puro, eppure su una delle poche discese in cui si prodiga porge l’assist per il doppio vantaggio dei suoi.

 

S.Ramos 7 - Monumentale in fase difensiva. Sbaglia poco o nulla.

 

Varane 6,5 – Autore nel complesso di una prestazione piuttosto buona non è impeccabile in alcune circostanze, soffre infatti più degli altri la prepotenza e l’esperienza di Drogba.

 

Coentrao 6 – Soffre maledettamente le avanzate di Ebouè da quella parte. Tuttavia la performance di squadra gli assicura la sufficienza.

 

Xabi Alonso 6,5 – In cabina di regia non si vede molto, si preoccupa maggiormente di aiutare una difesa fronteggiata da un tridente particolarmente pericoloso.

 

Khedira 6,5 – Molto bravo a limitare le iniziative di Sneijder. Dimostra ancora una volta di essere uno dei migliori interpreti in Europa per quanto concerne la riconquista del pallone.

 

Di Maria 7,5 - Indiavolato. Fin da inizio gara esprime la volontà di strafare e consegue il suo obiettivo in maniera magistrale. Da il là all’azione del primo gol del Real. Dal 85’ Pepe sv

 

Ozil 7 – Beneficia dello stato di grazia dei suoi compagni di reparto che tagliando spesso verso il centro gli offrono la possibilità di destreggiarsi in spazi estremamente vasti. Serve l’assist che, trasformato in rete, porta in vantaggio i suoi. Dal 80’ Modric sv

 

C.Ronaldo 8 – Fenomenale. Si fa trovare pronto come al solito in fase offensiva, sfruttando qualsiasi opportunità pericolosa a sua disposizione. Inoltre coadiuva spesso e volentieri Coentrao in copertura; cosa desiderare di più?

 

Benzema 6,5 – Disputa una buona gara ma in confronto ai trequartisti che giocano alle sue spalle appare un po spento. Regala il doppio vantaggio ai suoi capitalizzando al meglio un cross abbastanza lento di Essien. Dal 65’ Higuain 7 – Entra e alla prima occasione incorna di testa la terza rete dei suoi. Quando si hanno delle riserve tanto prolifiche i risultati sono quasi una conseguenza certa.

 

All. Mourinho 7,5 – Prepara la gara in maniera encomiabile, prediligendo la via del contropiede. Dal punto di vista prettamente tattico la scelta di Essien si rivela decisiva ai fini del risultato finale.

 

 

GALATASARAY

 

Muslera 6 - Costantemente bersagliato dalle conclusioni avversarie non può nulla sulle reti subite. Si dimostra invece decisamente reattivo in tante altre circostanze rischiose.

 

Ebouè 5,5 – Fa un errore colossale quando lascia libero di battere a rete Benzema sul secondo gol dei “blancos”. Ciononostante esegue un grosso lavoro di spinta sulla fascia di sua competenza che mette spesso in difficoltà Coentrao.

 

Kaya 4,5– Pur essendo uno dei centrali emergenti più talentuosi, si rivela spesso impreciso negli interventi difensivi. Tiene in gioco C.Ronaldo in occasione del primo gol madrileno.

 

Nounkeu 6,5- Il centrale camerunense è certamente uno dei migliori fra i suoi. Inappuntabile in ogni chiusura difensiva, commette veramente pochissimi errori.

 

Riera 4,5– Non è mai in partita, viene regolarmente surclassato da un Angel Di Maria in stato di grazia. Dal 83’ Amrabat sv

 

Felipe Melo 6 – Dovrebbe presidiare la linea mediana ma assolve al suo compito solo in rare occasioni. Tuttavia si fa notare spesso con conclusioni pericolose dal limite.

 

Altintop 5 – Da uno con la sua esperienza ci si aspetterebbe molto di più. Invece si limita al compitino giocando solamente palloni orizzontali che ovviamente non producono nulla di positivo. Dal 78’ Bulut sv

 

Inan 5,5- Anche la sua è una performance assolutamente anonima. Il turco possiede però l’attenuante di non aver mai disputato partite di tale livello e pertanto avrà sicuramente patito l’atmosfera del Santiago Bernabeu.

 

Sneijder 5- L’olandese ama gli spazi larghi dove palesare tutta la sua fantasia ma questa sera la gabbia costruita su misura per lui da Mourinho lo inibisce completamente. Dal 46’ Zan 6 – Con il suo ingresso in campo la compagine turca ottiene un maggiore equilibrio anche se ormai la gara aveva preso una piega inesorabile.

 

Yilmaz 4 – Non conferma quanto di buono fatto vedere nei match precedenti. Senza ombra di dubbio è uno degli uomini più attesi ma fallisce pienamente una ghiottissima opportunità per palesare il proprio valore.

 

Drogba 6,5- Si mette in luce soprattutto nella prima frazione caricandosi la squadra sulle spalle. In ogni caso, come recita un famoso aforisma, l’unione fa la forza e questa sera l’ivoriano è stato uno dei pochi a lottare.

 

All. Terim 4 - Schiera la sua squadra con un modulo troppo spregiudicato che espone i suoi ad un numero notevole di contropiedi che si riveleranno determinanti. 

 

 

Arbitro: Moen 7 – Dirige assai agevolmente una gara non particolarmente cattiva. Tutte le decisioni che prende sono impeccabili.

 

 

TABELLINO


REAL MADRID-GALATASARAY

 

Real Madrid (4-2-3-1): Diego Lopez; M.Essien, S.Ramos, Varane, Coentrao; Xabi Alonso, Khedira,

Di Maria, Ozil, C.Ronaldo; Benzema.

All.: Mourinho

 

 

Galatasaray (4-3-1-2): Muslera, Ebouè, Kaya, Nounkev, Riera, Felipe Melo, Altintop, Inan, Sneijder, Yilmaz, Drogba.

All.: Terim

 

Arbitro: Moen (NOR)

 

Marcatori: 9’ C.Ronaldo (R), 29’ Benzema (R), 73’ Higuain (R)

 

Ammoniti: 41’ Nounkeu (G), 71’ Melo (G), 78’ Yilmaz (G), 84’ Xabi Alonso (R), 84’ Essien (R), 88’ Drogba (G), 90’ S.Ramos (R), 90+1’ Modric (R)

 

Espulsi: Nessuno

 

 




Commenta con Facebook