Breaking News
© Getty Images

Inter, Milito: "Strano non avere rigori a favore. Ho dato un consiglio a Icardi"

L'attaccante argentino ha parlato anche di Moratti, Thohir e della forma della squadra

INTER MILITO RIGORI ICARDI THOHIR MORATTI / APPIANO GENTILE - Diego Milito ha parlato ad ampio respiro dell'Inter e della sua situazione in un'intervista concessa a 'Sky Sport24'. Ecco le sue dichiarazioni: Siamo contenti che sia venuto Moratti, la squadra è tranquilla e l'ha salutato. Siamo tranquilli, sentiamo l'appoggio del Presidente Thohir. Lavoriamo tutti i giorni, la partita di lunedì sarà molto importante".

PRIMA DA TITOLARE - "Sono stanco dopo la partita di giovedì, ma sono contento: il campo mi mancava. La gara è stata dura, non ci aspettavamo che potessi giocare 90', ma dopo quasi undici mesi sono felice di aver giocato così tanto. Ogni giorno fisicamente miglioro, spero di continuare così, seppur gradualmente".

TIFOSI DA RIPAGARE - "Mi sento in debito con questi tifosi, perché sono magnifici nei miei confronti, mi sono sempre stati vicini durante gli infortuni. Ho tanta voglia di aiutare la squadra, questa gente è sempre al nostro fianco e merita tutto. Speriamo di regalargli una vittoria già da lunedì".

E I RIGORI? - "Vedo l'Inter mancare solo sotto il profilo dei risultati, perché le prestazioni sono buone e la squadra è unita, carica. Ci hanno penalizzato due giocate contro Lazio e Udinese, due episodi, ma la squadra è viva e ha dato tutto quello che aveva, quindi non credo che sia un momento di grande difficoltà come si dice. I risultati mancano, è vero, ma sono convinto che da lunedì faremo bene e volteremo pagina. Speriamo che anche gli episodi tornino a girare a favore, dato che ora sono contro: parlo anche dei rigori che non ci stanno dando ultimamente. Sono il primo a non volersi attaccare a questi episodi e a dire che dobbiamo migliorare, però è strano che non ci abbiano ancora dato neanche un rigore".

MILITO-PALACIO - "Ho l'amarezza di non aver giocato molto di più con Palacio".

ICARDI - "Purtroppo gli è capitato questo infortunio. In privato gli ho dato un consiglio, quella che secondo me era la cosa migliore, poi starà a lui ascoltarmi. Sicuramente è un ottimo calciatore e darà tante soddisfazioni all'Inter in futuro".

Notizie   Inter   Udinese
Inter-Udinese,Vecchi: "Serve cultura del lavoro. Spalletti..."
Inter-Udinese,Vecchi: "Serve cultura del lavoro. Spalletti..."
Il tecnico nerazzurro prima dell'ultima giornata di campionato
Mercato   Inter   Fiorentina
Calciomercato Inter, non solo Di Maria: sprint Bernardeschi
Calciomercato Inter, non solo Di Maria: sprint Bernardeschi
La maglia 10 è pronta per l'argentino, ma Spalletti vuole anche l'esterno della Fiorentina
Mercato   Juventus   Inter
Calciomercato Juventus, da Paredes a Di Maria: Paratici in azione
Calciomercato Juventus, da Paredes a Di Maria: Paratici in azione
Il ds dei bianconeri ha incontrato l'agente Pablo Sabbag