• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Champions League, Juventus-Manchester City: le ultime sulle formazioni e dove vederla in tv

Champions League, Juventus-Manchester City: le ultime sulle formazioni e dove vederla in tv

Questa sera i bianconeri si giocano la qualificazione agli ottavi di finale


Paul Pogba (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

25/11/2015 13:05

CHAMPIONS LEAGUE JUVENTUS MANCHESTER CITY  ALLEGRI PELLEGRINI / TORINO - La Juventus archivia ogni pensiero relativo al calciomercato: questa sera allo 'Juventus Stadium' arriva il Manchester City di Manuel Pellegrini. La partita è valida per la quinta giornata del girone D e le news Juventus attendono di essere aggiornate in positivo: i bianconeri di Massimiliano Allegri sono secondi dietro agli inglesi, già qualificati. Il passaggio agli ottavi di finale, dunque, potrebbe essere matematico già stasera senza aspettare la trasferta del 'Sanchez Pizjuan' di Siviglia. Tutto dipenderà dalla Juventus che ha messo in fila per la prima volta tre vittorie consecutive in campionato ma che non sta incantando a livello gioco e deve tener conto di una infermeria piuttosto affollata. Juventus-Manchester City: big match di Champions League per i bianconeri di Allegri. Ultime sulle probabili formazioni, dove vedere la partita in televisione, i precedenti e le combinazioni per il passaggio del turno.


JUVENTUS-MANCHESTER CITY, I PRECEDENTI: SALDO POSITIVO PER I BIANCONERI

La sfida di questa sera allo 'Juventus Stadium' sarà il sesto confronto tra i bianconeri di Massimiliano Allegri ed il Manchester City. Finora il saldo è positivo per la Juventus, che può contare su due vittorie, due pareggi e una sconfitta. Il ko arrivò alla prima assoluta, il 15 settembre 1976 per trentaduesimi della Coppa Uefa (1-0 con gol decisivo di Kidd). La gara di ritorno però fu vinta dai bianconeri di Giovanni Trapattoni per 2-0 (Scirea e Boninsegna i marcatori), con la squadra torinese che avrebbe poi vinto il trofeo nella doppia finale con l'Athletic Bilbao. La seconda vittoria contro i 'Citizens' è del 15 settembre scorso, gara di andata: 2-1 con le reti di Mandzukic e Morata. Nell'Europa League 2010/2011 arrivarono due pareggi: 1-1 all' 'Etihad' (Iaquinta e Adam Johnson i marcatori) e all' 'Olimpico' di Torino, quando a segnare furono il giovane Giannetti ed il brasiliano Jo.


CHAMPIONS LEAGUE: JUVE COL MANCHESTER CITY SENZA KHEDIRA. PELLEGRINI: SEI ASSENTI ILLUSTRI

Massimiliano Allegri è stato chiaro nella conferenza di presentazione di Juventus-Manchester City: "Possiamo giocare a tre o a quattro, non ho ancora deciso". I bianconeri si preparano a questa sfida decisiva per il prosieguo della Champions League con diverse assenze, le ennesime di una stagione fin qui travagliata dal punto di vista degli infortuni. Allegri infatti dovrà fare a meno dell'esperienza e della classe di Sami Khedira, ko per un problema muscolare e assenza pesantissima per la mediana della 'Vecchia Signora', che dovrà fare a meno anche di Hernanes che ne avrà per tre settimane (ma che per questa gara era già squalificato dopo il rosso rimediato in casa del Borussia Mönchengladbach) e della verve dell'argentino Roberto Pereyra, ancora in fase di recupero. Ma se Atene piange, Sparta non ride. E in questo caso Sparta è il Manchester City di Manuel Pellegrini che a livello di infortuni sta ancora peggio della Juventus. Il tecnico cileno infatti dovrà fare a meno di giocatori chiave come Vincent Kompany (capitano e perno della difesa), David Silva e Pablo Zabaleta. Saranno assenti anche giocatori utilizzati spesso dal tecnico come l'attaccante ivoriano Wilfried Bony e il fantasista francese Samir Nasri. Al netto di queste defezioni la Juventus scenderà in campo con un probabile 3-5-2 (l'eventuale presenza di Mandzukic al posto di Dybala lo renderà 4-3-3): Buffon in porta. Barzagli, Bonucci e Chiellini in difesa. Cuadrado (favorito su Lichtsteiner) ed Evra sulle fasce con Sturaro, Marchisio e Pogba in mediana. Morata e Dybala (favorito su Mandzukic) di punta. Il City risponderà con il 4-2-3-1 che prevede Hart in porta; Sagna, Otamendi, Demichelis e Kolarov. Fernandinho e Delph davanti alla difesa con De Bruyne, Touré e Sterling ad agire alle spalle di Aguero.


JUVENTUS-MANCHESTER CITY IN TV. I BIANCONERI PASSANO IL TURNO SE...

La situazione del gruppo D è piuttosto delineata. Il Manchester City è primo con 9 punti ed è già certo di essere tra le prime 16 che si giocheranno gli ottavi, anche se ancora non sa se passerà come prima classificata oppure come seconda. Segue a ruota la Juventus con 8 punti. Poi il Siviglia fermo a 3 ed il Borussia Mönchengladbach con 2 sole lunghezze (frutto del doppio pareggio con i torinesi). La Juventus passa il turno se vince lo scontro con il City (ma non sarebbe ancora certa della prima posizione). in caso di pareggio o di sconfitta, i bianconeri potrebbero comunque staccare il biglietto per gli ottavi di finale ma solamente se il Siviglia non riuscirà a vincere nella trasferta in Germania col Borussia, che vorrà giocarsi la possibilità di accedere ai sedicesimi di Europa League. La partita non sarà trasmessa in chiaro dalle reti Mediaset ma sarà trasmessa da Premium Sport. In provincia di Varese, Como, Novara e in una parte della provincia di Milano la sfida sarà visibile in chiaro sul canale svizzero 'RSI LA2'.


PROBABILI FORMAZIONI DI JUVENTUS MANCHESTER CITY

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Cuadrado, Sturaro, Marchisio, Pogba, Evra; Morata, Dybala. All. Allegri

Manchester City (4-2-3-1): Hart; Sagna, Otamendi, Demichelis, Kolarov; Delph, Fernandinho; De Bruyne, Touré, Sterling; Aguero. All. Pellegrini




Commenta con Facebook