• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > I Craque del momento > I CRAQUE DEL MOMENTO - Teofilo Gutierrez, macchina da gol in Argentina

I CRAQUE DEL MOMENTO - Teofilo Gutierrez, macchina da gol in Argentina

Il nazionale colombiano sta trascinando il River Plate nel Torneo Transicion


Teofilo Gutierrez (Getty Images)
Giorgio Musso (Twitter: @GiokerMusso)

03/09/2014 11:39

CRAQUE DEL MOMENTO GUTIERREZ / ROMA - Non si ferma più Teofilo Gutierrez. Nel River Plate che comanda la classifica del Torneo Transicion c'è la firma indelebile dell'attaccante colombiano, già a segno per 6 volte in 5 partite in questo inizio di stagione in riferimento alle news Argentina. Ultimo exploit, la doppietta con cui l'ex Trabzonspor ha schiantato la resistenza del San Lorenzo de Almagro, fresco trionfatore nella Copa Libertadores, che lancia i 'Millonarios' in vetta con 15 punti su 18 disponibili. E in stagione, contando anche le Coppe, 'Teo' ha timbrato il cartellino per otto volte consecutive, eguagliando così il primato del neo-veronese Saviola.

Nato a Baranquilla nel maggio del 1985, Gutierrez si mette all'attenzione degli addetti ai lavori con la maglia dell'Atletico Junior, dove firma 45 reti in 93 partite, per poi fare il grande salto in Europa nel 2010 nelle file del Trabzonspor. Avventura in chiaroscuro quella in Turchia, che si conclude dopo una sola stagione e 4 centri all'attivo. Ritorna in Sudamerica, precisamente al Racing Avellaneda, dove ritrova una certa continuità realizzativa (11 gol stagionali), contribuendo al secondo posto nel Torneo di Apertura della squadra. Le brillanti prestazioni con la maglia biacoceleste, in ottica calciomercato, suscitano l'interesse nei suoi confronti di alcune società italiane, comprese Inter e Fiorentina.

Nell'inverno del 2012 passa al Cruz Azul, in Messico, dove lascia poche tracce di sè, prima della nuova esperienza in Argentina con il River Plate nell'estate successiva. Ai recenti Mondiali in Brasile, Gutierrez è andato a segno nel 2-0 con cui la Colombia ha superato la Grecia. Fuori dal campo si è reso protagonista di un singolare episodio quando, all'epoca dell'esperienza al Racing Avellaneda, minacciò negli spogliatoi con una pistola giocattolo il compagno Saja, che lo aveva ripreso dopo un'espulsione. Tifosissimo dichiarato del River, 'Teo' è pronto a riportare in alto il prestigioso club di Buenos Aires.




Commenta con Facebook