• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI SASSUOLO-PARMA

PAGELLE E TABELLINO DI SASSUOLO-PARMA

Assurda la prestazione-lampo di Berardi. Si salva Floro Flores, Mirante formato Nazionale


Domenico Berardi (Getty Images)
Marco Di Nardo

02/03/2014 18:53

PAGELLE TABELLINO SASSUOLO PARMA / SASSUOLO - Il Sassuolo perde ancora, e oggi deve fare i conti anche con l'assurda espulsione dopo 48 secondi dall'ingresso di Berardi. Si salva solo Floro Flores tra i neroverdi, mentre un Parma sempre più stupefacente vanta un Mirante formato Nazionale e un Biabiany padrone della fascia destra.

 

SASSUOLO

 Pegolo 6 -  Incolpevole sul gol di Parolo, cerca nei successivi 88’ di gara di salvare il Sassuolo dall’ennesima goleada. 

 Ariaudo 5,5 – Viene messo in difficoltà dalla velocità di Biabiany e dal continuo movimento senza palla di Cassano ed Amauri.

 Cannavaro 5,5 – Nonostante sia in possesso di una grande esperienza calcistica non riesce nemmeno stavolta a dare solidità al reparto arretrato del Sassuolo.

 Mendes 5,5 – Insieme a Cannavaro e Ariaudo prova a limitare la fantasia di Cassano e la forza fisica di Amauri ma i risultati non sono entusiasmanti. 

 Gazzola  5 – Soprattutto nel primo tempo mantiene una posizione troppo arretrata accompagnando poche volte l’azione offensiva della sua squadra.

 Brighi 5 – Poco incisivo sia nella fase di interdizione che in quella di costruzione. Dal 46’ Marrone 5,5 – Prova a fare qualcosa in più del compagno che ha sostituito ma, eccetto in qualche occasione, non riesce ad incidere più di tanto.

 Magnanelli 5,5 – Prova a scuotere la squadra lottando e correndo come un forsennato ma ciò non consente lo stesso al Sassuolo di ottenere un risultato positivo. 

 Biondini 6 – Cerca di rendersi utile sia in fase difensiva che in quella offensiva ma il poco movimento senza palla e la poca precisione nel passaggio dei suoi compagni rende il suo sforzo del tutto inutile.

Pucino 5 – Così come Gazzola, anche l’esterno destro di Malesani rimane, soprattutto nei primi 45’ troppo indietro e quelle poche volte che accompagna l’azione effettua cross poco precisi per le punte  . Dal 68’ Berardi 4 – E’ un giovane di talento che ha bisogno di crescere ancora molto, soprattutto dal punto di vista mentale, ma ciò che ha fatto oggi contro il Parma è stato sbagliato ed ha condizionato l’intera squadra che, seppur in dieci uomini, ha cercato senza soluzioni di continuità il gol del pareggio. 

 Floccari 5,5 – Lotta, si sbraccia tra Lucarelli e Paletta per prendere un pallone e servirlo al compagno più vicino ma viene servito troppo poco per mettere in mostra le sue qualità da attaccante d’area di rigore. 

 Zaza  5 – Troppo nervoso e frettoloso. Cerca di mettere a disposizione della squadra la sua tecnica e la sua velocità ma lo fa con risultati poco entusiasmanti. Dal 60’ Floro Flores 6,5 – Prova in più di una occasione a mettere in difficoltà Mirante ma la bravura del portiere italiano non gli consente di arrivare al gol.

All. Malesani 5 – Per quanto possa esser difficile trovare il giusto equilibrio con otto nuovi giocatori, è inspiegabile vedere un Sassuolo senza un’identità di gioco precisa e ancora più fragile di quella di Di Francesco

 

PARMA

 Mirante 7 – Di anno in anno dimostra sempre più di essere un portiere di valore. Le sue parate nei secondi 45’ consentono ad un Parma poco cinico di conquistare una vittoria importante.

 Cassani 6 – Soprattutto nel primo tempo spinge come un forsennato sulla fascia destra creando situazioni di superiorità numerica insieme a Biabiany. Non eccelle però nella fase difensiva.

Paletta 6 – Dimostra grande saggezza soprattutto quando il Sassuolo è alla ricerca del gol del pareggio.

 Lucarelli 6 – A volte è troppo irruento nelle entrate ma tolto questo aspetto, insieme a Paletta, ha disputato una buona gara proteggendo la porta di Mirante con grande esperienza. 

Biabiany  6,5 – E’ il padrone della fascia destra, serve un assist importante che consente a Parolo di siglare il gol vittoria. 

Gargano 6 – Nonostante qualche errore in fase di ricezione e conduzione della palla, dimostra di essere uno dei migliori centrocampisti nella fase di interdizione.

 Parolo 6,5 – Se squadre come il Milan lo cercano il motivo va trovato nella sua bravura nell’inserimento, nel tiro e nel buon senso della posizione.

 Marchionni 6 – Aiuta Gargano nella fase difensiva e fa ripartire l’azione commettendo solo qualche piccolo errore nella fase d’impostazione. Dal 68’ Acquah S.V. – Non pervenuto.

 Molinaro 6 – Offre una prestazione discreta in fase di non possesso palla, sufficiente in quella di possesso. 

Cassano 6.5 – E’ ispirato e lo si vede. E’ grazie alla sua fantasia che Amauri e compagni arrivano a tu per tu con Pegolo con grande facilità . Dal 70’ Schelotto S.V. – Non pervenuto

Amauri 6 – Il suo movimento senza palla è importante per la squadra, peccato l’aver sbagliato troppe occasioni da rete.

All. Donadoni 6,5 – E’ il suo Parma e lo si vede. Grazie a lui, la squadra gialloblu dimostra di essere solida in fase difensiva e bella da vedere in fase offensiva.

Arbitro: Tagliavento di Terni 6 – Ha diretto la gara in maniera perfetta. Giusta l’espulsione di Berardi per fallo su Molinaro.

 

TABELLINO

SASSUOLO – PARMA

Sassuolo (3-5-2): Pegolo; Ariaudo, Cannavaro, Mendes; Gazzola, Brighi (46’ Marrone), Magnanelli, Biondini, Pucino (68’ Berardi); Floccari, Zaza (60’ Floro Flores). 
A disp.: Pomini, Longhi, Bianco, Antei, Chibsah, Missiroli, Farias, Sansone All.: Malesani 

Parma (3-5-2): Mirante; Cassani, Paletta, Lucarelli; Biabiany, Gargano, Parolo, Marchionni (68’ Acquah), Molinaro; Cassano (70’ Schelotto), Amauri. 
A disp.: Bajza, Pavarini, Rossini, Felipe, Gobbi, Mauri, Obi, Palladino, Cerri, Pozzi. All.: Donadoni 

Arbitro: Tagliavento di Terni

Marcatori: 2’ Parolo (P)

Ammoniti: Zaza (S), Lucarelli (P), Mendes (S), Gazzola (S)

Espulsi: Berardi (S)

 




Commenta con Facebook