• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma, alla scoperta di Al Qaddumi e del fratello che vende collanine

Roma, alla scoperta di Al Qaddumi e del fratello che vende collanine

L'ormai famoso sceicco che punta all'acquisto di quote della societa' giallorossa nasconde una famiglia in condizioni non proprio da 'nababbo'


Roma (Getty Images)

28/02/2013 12:21

ROMA SCEICCO AL QADDUMI FRATELLO COLLANINE / ROMA - Il suo nome è sulla bocca di tutti a Roma, soprattutto negli ambienti giallorossi. Stiamo parlando dello sceicco Adnan Adel Aref Al Qaddumi. Il 'Corriere della Sera' ha indagato sulla sua famiglia e ha trovato suo fratello Azzam, venditore di collanine a Nablus (Cisgiordania). "Non lo vendo da una ventina d'anni - ha spiegato Azzam - non è venuto al funerale di nostro padre, morto nel 1990, perché gli israeliani avevano imposto il coprifuoco in città. Così ha fatto visita alla mamma un po' di tempo dopo. Ha cominciato a raccontarmi della sua passione per la squadra di calcio, mi ha raccomandato di guardare le partite in televisione. Ricchezza? Perché vi stupite? Ha relazioni e conoscenze con principi sauditi. Ha mandato 2.700 dollari per nostra madre che vive con me. Ma è stato così complicato recuperarli per i ritardi burocratici che gli ho chiesto di non farlo più. Noi non abbiamo bisogno di soldi, ho la mia auto nuova e posso comprare quel che mi serve. Questa resta casa sua, se dovesse aver bisogno, può tornare quando vuole".

M.Z.




Commenta con Facebook