Breaking News
© Getty Images

Juventus, Arrivabene resta nel Consiglio di Amministrazione

Il dirigente è da poco stato nominato Team Principal della Ferrari

JUVENTUS ARRIVABENE FERRARI / TORINO - Nominato Team Principal della Ferrari, MAurizio Arrivabene non lascerà il consiglio di amministrazione della Juventus. Lo ha comunicato lo stesso club bianconero in una nota dove si spiega: "Per effetto della nomina a Direttore Generale della Gestione Sportiva e Team Principal della Scuderia Ferrari, il consigliere indipendente Maurizio Arrivabene ha perso in data odierna i requisiti di indipendenza ed è decaduto dalla carica di amministratore Juventus come previsto dall'art. 147-ter, comma 4, del TUF".

"Il Consiglio di Amministrazione di Juventus, riunitosi in data odierna per la nomina di un nuovo amministratore ai sensi dell’art. 2386 del codice civile, ha cooptato lo stesso Maurizio Arrivabene quale amministratore non indipendente fino alla prossima assemblea degli azionisti, ritenendo fondamentale potersi avvalere della sua professionalità e della sua competenza in continuità con il lavoro già svolto nei primi due anni di mandato e tenendo conto degli importanti progetti che la Società ha in corso".

B.D.S.

Serie A   Roma   Napoli
Serie A, 38a giornata: Perotti nel Totti day! Roma 2a al 90'
Serie A, 38a giornata: Perotti nel Totti day! Roma 2a al 90'
Non basta il successo del Napoli. Azzurri terzi
Serie A   Juventus  
Bologna-Juventus, Allegri: "Buon allenamento. Felice per Kean"
Bologna-Juventus, Allegri: "Buon allenamento. Felice per Kean"
Il tecnico bianconero: "Era importante chiudere con una vittoria"
Serie A  
Serie A, lampo Kean: Juve cannibale. Atalanta: sorpasso europeo
Serie A, lampo Kean: Juve cannibale. Atalanta: sorpasso europeo
Il Bologna passa in vantaggio, ma viene scavalcato dai bianconeri: 1-2. I bergamaschi vincono 1-0 grazie a Gomez: quarto posto provvisorio