• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI ATHLETIC BILBAO-ATLETICO MADRID

PAGELLE E TABELLINO DI ATHLETIC BILBAO-ATLETICO MADRID

Assist man Susaeta, Lopez invisibile. Griezmann bestia nera, Saul serata nera


Griezmann (Getty Images)
Andrea Bani

21/12/2014 23:10

ECCO LE PAGELLE DI ATHLETIC BILBAO-ATLETICO MADRID:

 

ATHLETIC BILBAO

Iraizoz 6 – Non sempre preciso con i piedi come spesso capita quest’anno. Nel primo tempo i giocatori di Simeone non gli creano particolari pericoli, nel secondo lo trafiggono quattro volte incolpevolmente.

De Marcos 5,5 – Buon primo tempo annullando Saul e accompagnando l’azione dei suoi, è lui in avvio di secondo tempo a lasciarsi scappare Griezmann che pareggia momentanemante i conti.

Gurpegui 5 – Inoperoso per i primi 45’ , soffre anche lui la veemente reazione degli uomini di Simeone anche se sui primi due gol non ha particolari colpe.  Sul terzo gol è lui invece a scivolare per terra e lasciare la strada libera per l’involata vincente di Griezmann.

Exteita 6 – Prova sufficiente, incolpevole su tutti e quattro i gol madrileni.

Balenziaga 6 – Spinge tutta partita, provando spesso il cross e qualche volta anche il tiro dalla distanza. Si fa sorprendere dal tacco di Arda Turan che innesca Thiago nell’azione che provoca il rigore del vantaggio madrileno. Dal 79’ Ibai Gomez s.v.

San Josè 6 – Prova qualche interessante inserimento, ma è costretto più a contenere che offendere. Causa il rigore avversario ma solo perché il direttore di gara s’inventa il tutto.

Mikel Rico 6 – Sovrasta Raul Garcia e realizza il suo primo gol stagionale. Alla lunga allenta il pressing e cala.

Susaeta 6,5 – L’Athletic Bilbao è la squadra spagnola insieme proprio all’Atletico Madrid che più di ogni altra ha segnato su palla inattiva. Molti meriti sono suoi che con i suoi piedi disegna traiettorie perfette per i compagni. E’ tornato sui suoi livelli standard della scorsa stagione, quelli che gli sono valsi numerosi attestati di stima. Dal 84’ Aketxe s.v.

Lopez 5 – Prova incolore e priva di spunti. E’ lui il sacrificato di Valverde per inserire la seconda punta alla ricerca del pareggio. Dal 69’ Guillermo s.v.

Muniain 5,5 – Velocissimo e dotato di dribbling ubriacante costringe Juanfran sulla difensiva nei primi minuti. Sparisce molto velocemente e si fa notare quasi solo per un brutto pestone a Gimenèz.

Aduriz 6 – Si mangia un’occasione facile nel finale del primo tempo cercando un dribbling di troppo. Vince spesso il duello aereo con Godin, gioca una partita generosa anche se nel secondo tempo non ha nessuna palla giocabile.

All. Valverde 5,5 – Pressing asfissiante per tutto il primo tempo. Copre benissimo il campo finchè i suoi hanno benzina. Nella ripresa soffre la pazzesca reazione dei madrileni e s’inchina a loro.

 
 
ATLETICO MADRID

Moyà 6 – Incolpevole sul gol, ferma bene Aduriz lanciato a rete nel finale del primo tempo. Nel secondo tempo spettatore non pagante del match.

Juanfran 6,5 –Nella prima frazione Muniain lo costringe sulla difensiva e lui non fa molto per evitarglielo. Pronti via e nella ripresa mette fuori il naso e disegna l’assist per l’inzuccata vincente di Griezmann.

Gimènez 7 – Giovanissimo ma gioca con una personalità tale da farlo sembrare un veterano. Possente e rapido gioca spesso d’anticipo rimediando spesso a errori dei suoi compagni di reparto.

Godìn 5,5 –Lascia molto a desiderare su quello che solitamente è il suo punto di forza ovvero il gioco aereo. Non è lui il marcatore designato su Mikel Rico nell’occasione del gol ma è proprio lui che tiene in gioco il centrocampista basco.

Siqueira 6 – Cerca molte volte di far ripartire i suoi cercando il dialogo con Griezmann. E’ sicuramente tra i più propositivi anche se i suoi disimpegni non son sempre precisi. Dal 88’ Hernandez s.v.

Tiago 5,5 – Lento e impreciso, forse stanco causa le numerose partite ravvicinate. Sbaglia molti fraseggi, una cosa insolita per un giocatore tecnico come lui. Ciò nonostante è decisivo per i suoi simulando in area avversaria e guadagnandosi un inesistente rigore.

Gabi 6 – Non preciso come al solito, svolge comunque una prova sufficiente.

Saul 5 – Chiamato a sostituire Koke, non uno qualunque, non gli riesce per niente. E’ lui il più richiamato dal ‘Cholo’ Simeone nel primo tempo. Non riesce a collegare il centrocampo con l’attacco quindi il gioco dell’Atletico è spesso spezzato. Dal 79’ Rodriguez s.v.

Arda Turan 6 – Nervoso, gli riescono poche giocate e non è da lui. Cerca costantemente l’azione personale quasi mai riuscendo a creare superiorità numerica. Fantastico però il tacco che fa nascere l’azione del rigore. Dal 84’ J.Gamez s.v.

Griezmann 8 – Il più intraprendente tra i giocatori offensivi di Simeone. Pareggia i conti con un colpo di testa, non proprio la migliore delle sue doti. Realizza poi anche il gol del 1-3 e 1-4 dimostrandosi la vera bestia nera dei baschi a cui ha segnato sei gol nelle ultime cinque partite.

Raul Garcia 5,5 – Lasciato a riposo nel turno infrasettimanale di Copa del Rey, nonostante questo non sembra in grado di cambiare marcia. Trasforma freddamente il rigore regalato dall’arbitro.

All. Simeone 7 – Primo tempo abbastanza imbarazzante e ingabbiato dal pressing basco. Nella ripresa i suoi escono dagli spogliatoi con un altro piglio, non vogliamo immaginare cosa sia volato durante l’intervallo.  Ribaltata completamente una partita iniziata male e espugnato un fortino durissimo come quello del San Mamès.
 
Arbitro: Hernández  4 – Primo tempo molto maschio ma tutto sommato non se la cava male, sbagliando solo l’ammonizione di Aduriz a nostro avviso molto severa. Nella ripresa va subito in tilt e si fa ingannare dalla simulazione di Thiago fischiando la massima punizione per i Colchoneros. Da li in poi la partita si incattivisce e non sembra avere il  polso per farla tornare sui giusti binari. Nel finale non è ben assistito dai suoi collaboratori che non vedono il fuorigioco sul terzo gol di Griezmann.

 

TABELLINO

ATHLETIC BILBAO – ATLETICO MADRID 1-4

Athletic. Bilbao (4-2-3-1): Iraizoz; De Marcos, Gurpegui, Etxeita,  Balenziaga (Dal 79’ Ibai Gomez); San Jose, Mikel Rico; Muniain, Lopez (Dal 69’ Guillermo), Susaeta (Dal 84’ Aketxe); Aduriz. Allenatore: Valverde.

Atletico Madrid (4-4-2): Moya; Juanfran, Gimenez, Godin, Siqueira (Dal 88’ Hernandez); Gabi, Tiago; Saul (Dal 79’  Rodriguez), Arda Turan (Dal 84’ J.Gamez); Griezmann, Raul Garcia. Allenatore: Simeone.

Arbitro: Hernández Hernández

Marcatori: 17’ Mikel Rico (AB) , 46 ‘ Griezmann (AM), 53’  Raul Garcia (AM), 73’ Griezmann (AM), 81' Griezmann (AM)

Ammoniti: 25’ Aduriz (AB), 28’ Griezmann (AM), 52’ San Jose (AB), 68’ Muniain, 74’ Giemenez (AM) , 75’ Arda Turan (AM), 89’ Gabi (AM)

Espulsi: -




Commenta con Facebook