Breaking News
  • Calciomercato Inter, da Lopez a Rafinha: muscoli per la Champions
© Getty Images

Calciomercato Inter, da Lopez a Rafinha: muscoli per la Champions

Nerazzurri scatenati sul mercato: rosa più lunga e fisicità per centrare l'obiettivo stagionale

CALCIOMERCATO INTER LISANDRO LOPEZ RAFINHA / Luciano Spalletti può cominciare a sorridere. Prima della sosta il tecnico dell'Inter aveva fatto ampiamente capire che così la rosa a sua disposizione non poteva assolutamente garantire la qualificazione alla prossima Champions League. Pochi ricambi, e spesso non all'altezza, per continuare a tenere il ritmo indiavolato che ci vuole per restare là davanti. La dirigenza lo ha ascoltato e si è subito attivata sul calciomercato per puntellare con creatività la squadra. I paletti del Fair Play Finanziario ed i vincoli cinesi, infatti, obbligano il calciomercato Inter ai salti mortali in questo gennaio di autofinanziamento. Nonostante questo, però, nei prossimi giorni l'allenatore avrà con ogni probabilità a disposizione i rinforzi richiesti.

Calciomercato Inter, fatta per Lisandro Lopez. Avanti per Rafinha eRamires

Serviva innanzitutto un tassello in difesa. Troppo pochi i centrali, soprattutto dopo i recenti infortuni.

Con l'Atalanta si è parlato della possibilità di anticipare l'approdo a Milano del giovanissimo Bastoni, poi però col Benfica si è presentata l'opportunità Lisandro Lopez ed i vertici interisti non se la sono fatta sfuggire. Il centralone argentino è pronto a sbarcare a Milano con la formula del prestito con diritto di riscatto. Esperienza internazionale e 187cm pronti da piazzare davanti a Handanovic e alle spalle dei titolarissimi Miranda e Skriniar nelle gerarchie difensive. Una riserva di lusso, non c'è che dire. Anche a centrocampo però serve qualcosa. Ed allora ecco che i contatti vanno avanti col Barcellona per arrivare a Rafinha e col Jiangsu per Ramires. Non due colossi, ma comunque innesti muscolari, di peso, ed in grado di far cambiare passo alla mediana interista. Meno tecnica, più dinamismo. Niente Pastore o Deulofeu, l'Inter vuole diventare ancora più fisica per arrivare a 'sportellate' fino alla Champions League, obiettivo minimo che non può assolutamente permettersi di fallire. Di nuovo. 

 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (2)

  • Enzo Mono
    Tra l'altro Rafinha e Ramires sono giocatori piccoli, tecnici e dinamici; un po' come il centrocampo del Napoli (che non è certo fisico).
  • Enzo Mono
    I nuovi innesti daranno qualità (Rafinha) ed intensità (Ramires). Mai confondere la fisicità con l'intensità... la fisicità nulla c'entra con i nuovi innesti a centrocampo dell'Inter, l'articolo è stato costruito con sufficienza.