• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI CHELSEA-LIVERPOOL

PAGELLE E TABELLINO DI CHELSEA-LIVERPOOL

Coutinho e Benteke stendono Mou. Hazard evanescente, Willian trascinatore


Lorenzo Bettoni @lorebetto

31/10/2015 15:48

ECCO LE PAGELLE DI CHELSEA-LIVERPOOL

CHELSEA

Begovic 6 - Non colpevole sulle tre conclusioni ravvicinate dei Reds.

Zouma 6 - Parte nel ruolo poco familiare di terzino destro e si destreggia decentemente fino a quando il Chelsea non si riversa in avanti dopo la seconda rete di Coutinho. Il migliore della difesa di Mou, nonostante giochi fuori posizione.

Cahill 5 - La crisi fisica e tecnica che sta vivendo insieme a JT non si palesa nel primo tempo perché Firmino gioca praticamente fuori area. L'ingresso di Benteke affosa sia lui che il capitano del Chelsea.

Terry 5 - Come Cahill, vede i mostri appena Benteke entra in campo.  

Azpilicueta 5,5 - Accelerata decisiva in avvio che permette a Ramires di segnare la rete del vantaggio.  Non dà continuità alle sue discese e fatica a tenere a bada Benteke che lo sovrasta in occasione della rete del 2-1. Dal 75' Falcao 5,5 – Non si sbatte troppo.

Mikel 5 - Ha il solo compito di mordere le caviglie dei centrocampisti avversari, mentre invece il Liverpool fa del possesso palla la sua forza. Meglio stendere un velo pietoso sulla fase di impostazione. Ammonito al primo fallo al contrario di Can e Lucas che possono permettersi un giallo ogni 2-3 falli. Dal 70' Fabregas 5,5 – Si vede poco ma è pure poco coinvolto.

Ramires 6 - Porta in vantaggio il Chelsea ancor prima che Moreno si accorga che il match è iniziato. A tratti dà intensità alla mediana di Mourinho ma abbocca troppo facilmente alla finta di Coutinho che fa 1-1 a tempo scaduto.

Willian 6,5 - La sua velocità non rende la vita facile al Liverpool e nemmeno al povero Alberto Moreno che ci mette oltre un tempo per entrare in partita. Corre e si sbatte per novanta minuti subendo falli da metà squadra del Liverpool. Il miglior Blues per distacco.

Oscar 5,5 - Deputato a muoversi alle spalle di Diego Costa, scambia subito la propria posizione con Hazard. Dà l'impressione di poter far scattare la scintilla dei Blues in ogni momento, ma gli manca sempre qualcosa. Mignolet gli nega un gol quasi da centrocampo.  

Hazard 4,5 - Agisce praticamente da trequartista, ma è sempre fuori dall’'one dei Blues. Se  l'anno scorso una grande fetta della Premier portava la sua firma, in questa stagione la mancanza di risultati della squadra si spiega anche con la sua evanescenza cronica.  Dal 58' Kenedy 6 - Produce una mezza palla gol con un'accelerazione. Viene spostato terzino quando il Liverpool passa in vantaggio.

Diego Costa 4,5 - Subito beccato dai tifosi del Liverpool, crea superiorità sull'out di sinistra permettendo ad Azpilicueta di crossare sulla testa di Ramires la palla del vantaggio Blues. Sparisce dal match per gli altri 85 minuti, annullato da Skrtel. Non tira mai in porta.

All. Mourinho 4,5 - Opta per un centrocampo fisico con Ramires e Mikel, lasciando Fabregas in panca per la prima volta in stagione. Il centrocampista brasiliano giustifica la scelta dello Special One segnando dopo soli 4'. Dopo, c'è il buio totale. Il Chelsea non riesce a tenere un pallone, subisce il possesso del Liverpool e appena entra Benteke, Terry e Cahill non ne reggono l’urto. Paradossalmente subisce il 2-1 nel suo momento migliore. Il pubblico di Stamford Bridge e con lui, c’è da vedere se lo sarà anche Abramovich.

 

LIVERPOOL

Mignolet 6 - Non può niente sulla capocciata a bruciapelo di Ramires, nella ripresa dice di no al tentativo di Oscar da centrocampo.

Clyne 6 - Lo scorso anno è stato probabilmente il miglior terzino destro della Premier. Difensivamente si fa sorprendere dalla giocata in avvio di Diego Costa, ma è tra i primi a suonare la carica dopo il vantaggio di Ramires.

Sakho 6,5 - Scoordinato ma efficace.

Skrtel 6,5 - Vince la guerra con Diego Costa, battendolo sia di fisico che nell’uno contro uno.  

Moreno 5 - Dorme sull'inserimento di Ramires che porta davanti il Chelsea dopo soli 4'. Fa una sola accelerazione degna di nota sfiorando la rete. Quasi sempre in difficoltà di fronte a Willian. Unica nota stonata nell'orchestra di Klopp.

Lucas 6,5 - Da bosco e da riviera. Picchia ma sbaglia anche pochi passaggi. Eì una pedina fondamentale per il centrocampo di Klopp. Graziato da Clattemburg nel secondo tempo. Doveva essere espulso per doppio giallo.

Can  6 - Nel primo tempo Clattemburg gli abbona un giallo che invece sarebbe più che giusto per un intervento da terza categoria su Willian.

Milner 5,5 – Senza grossi strappi, ma non avendone mai fatti in carriera nessuno se li aspettava proprio oggi. Permette almeno a Clyne di poter affondare sull'out di destra. Quasi sufficiente. Dal 63' Benteke 7,5 - Cambia la gara costringendo la difesa del Chelsea a mettere a nudo i propri limiti. Propizia il vantaggio di Coutinho e segna la rete del definitivo 3-1. Decisivo.

Coutinho 7,5 - Fuori partita e pure ammonito nei primi 45', mette fine al suo primo tempo schiantando alle spalle di Begovic uno splendido sinistro a girare concessogli, però, troppo facilmente da Terry & co. Segna la rete del 2-1 e alla fine, nonostante una prestazione non troppo scintillante è il migliore in campo con Benteke.

Lallana 6 - Esterno atipico perché si accentra molto invece di sfidare Zouma nell'uno contro uno. C'è da capirlo perché Lallana nasce centrocampista centrale. E' proprio un suo inserimento al 26' a mettere i brividi a Stamford Bridge. Dà sempre una mano. Dal 91' Lovren s.v.

Firmino 6 - Dà superiorità numerica al centrocampo dei Reds, aiutandone la manovra, ma allo stesso tempo Klopp non ha presenza in area finché lui gioca unica punta. Non a caso la prima rete di Coutinho arriva da fuori area su sponda proprio di Firmino. Dal 75' Ibe 6 – Qualche accelerazione interessate per il "nuovo Sterling".

All. Klopp 8 - Dimostra di essere un grande tecnico vincendo il match con tre variabili tattiche. Inizia la gara con Firmino prima punta a danno di Benteke. Il brasiliano non ha presenza in area ma aiuta la manovra dei Reds che a livello di possesso domina il Chelsea. Come se il calcio fosse una scienza esatta, il pari di Coutinho arriva dopo un'azione manovrata, mentre il vantaggio dei Reds giunge grazie ad una palla alta lavorata bene da Benteke, entrato nella ripresa e che chiude i conti in contropiede facendo 3-1.

Arbitro: Mark Clattemburg 5 - Gestisce male i cartellini da entrambe le parti. Non ammonisce Can per un brutto fallo su Willian e non vede la mano di Terry (appena fuori area) su cross di Clyne. Dovrebbe fischiare, invece, a fine primo tempo quando continua a far giocare per un minuto oltre i 2' di recupero permettendo il pari di Coutinho. Il giallo di Can arriva nel secondo tempo, mentre manca la seconda ammonizione a Lucas.

TABELLINO

CHELSEA-LIVERPOOL 1-3

CHELSEA (4-2-3-1): Begovic; Zouma, Cahill, Terry, Azpilicueta (dal 75' Falcao); Mikel (dal 70' Fabregas), Ramires; Willian, Oscar, Hazard (dal 58' Kenedy); Diego Costa. A dip. Ameli, Rahman, Remy, Matic. All. Mourinho.
LIVERPOOL (4-2-3-1): Mignolet; Clyne, Sakho, Skrtel, Moreno; Lucas, Can; Milner (dal 63' Benteke), Coutinho, Lallana (dal 91' Lovren); Firmino (dal 75'Ibe). A disp. Bogdan, Lovren, Allen, Teixeira, Randall. All. Klopp.
Arbitro: Clattemburg
Marcatori: 4' Ramires (C), 47' Coutinho (L), 74' Coutinho (L), 82' Benteke (L)
Ammoniti: 23' Coutinho (L) , 58' Lucas (L), 64' Can (L), 66' Mikel (C)
Espulsi:
 




Commenta con Facebook