• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Italia, Conte: "Rinnovo? Mai dire mai. La Roma e Rudi Garcia..."

Italia, Conte: "Rinnovo? Mai dire mai. La Roma e Rudi Garcia..."

Il ct azzurro: "Convocazioni aperte ma non troppo, agli Europei saremo un problema per tutti"


Antonio Conte © Getty Images
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

13/10/2015 14:27

ITALIA CONTE RINNOVO EURO 2016 NORVEGIA/ ROMA - Il commissario tecnico della Nazionale Antonio Conte, è intervenuto ai microfoni di 'Rai Sport' a poche ore da Italia-Norvegia, l'ultimo atto delle qualificazioni agli Europei 2016 già conquistate dagli azzurri grazie alla vittoria di sabato scorso in casa dell'Azerbaigian. Il commissario tecnico della Nazionale italiana, oltre ad analizzare il cammino dei suoi verso l'Europeo che si giocherà in Francia, ha anche parlato delle convocazioni per il torneo continentale e commentato le voci di calciomercato legate al suo contratto e al possibile approdo sulla panchina della Roma.

RINNOVO - "Sarà una Nazionale competitiva a prescindere dal mio contratto. Lo insegna la storia: Prandelli andò al Mondiale col prolungamento e uscì, Lippi vinse il Mondiale e tutti sapevano che avrebbe lasciato. Io alla guida dell'Italia anche in Russia? Mai dire mai".

LE GRANDI COMPETIZIONI - "Mondiale e Europeo sono esperienze che ti porti dietro tutta la vita, ho sempre invdiato i ct delle Nazionalei che vi partecipavano. Io le ho giocate da calciatore e in quel momento senti che l'Italia soffia e ti spinge".

GARCIA E LA ROMA - Parlando della proposta di Tavecchio di rinnovare il suo contratto, Conte commenta anche le voci legate ad un suo possibile approdo sulla panchina della Roma: "La città è stupenda ma i tifosi giallorossi e la Roma devono stare sereni: Garcia è un ottimo tecnico, lo stimo molto".

LE QUALIFICAZIONI - "Il momento più difficile delle qualificazioni a Euro 2016? Ci sono state tante situazioni non semplici, a cominciare dall'infortunio-non infortunio di Marchisio - ha spiegato Conte, protagonista odierno delle News Italia - Le difficoltà mi hanno temprato, avevo bisogno di passare un periodo burrascoso".

LE CONVOCAZIONI - "Le convocazioni per gli Europei? Le porte sono aperte ma non troppo, non mi farò condizionare dai venti, né ammorbidire dalle pressioni mediatiche. A Euro 2016 non partiamo favoriti ma saremo un problema per tutti".




Commenta con Facebook