Breaking News
© Getty Images

Inter, Ronaldo: "Moratti solo, che brutto. Milan nel cuore ma..."

Il 'Fenomeno' ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni ai microfoni di Sky

INTERVISTA RONALDO / MILANO - Il 'Fenomeno' Ronaldo, ambasciatore della prossima Confederations Cup che si terrà in Brasile, è stato intervistato dai microfoni di Sky.

FALLO IULIANO - "E' un discorso che ritorna sempre. Purtroppo stona quel maledetto rigore non segnalato da Ceccarini. Rimane sempre un ricordo. Però la Juventus e tutti quelli coinvolti in quello scandalo hanno già sofferto e pagato le pene. Vedo in Italia una grande volontà di fare un calcio pulito e sono contento di questo".

MORATTI SOLO IN TRIBUNA - "Il momento dell'Inter è un po' difficile però questa è un'immagine forte. Lui solo in tribuna... nei momenti difficili abbiamo sempre bisogno di gente vicina. Magari in quel momento qualcuno è andato in bagno... Stramaccioni? Non so bene cosa sia successo. Moratti sicuramente farà sempre la cosa migliore per l'Inter".

ADDIO INTER - "Ci penso ogni giorno a quell'episodio. E' stata una scelta di Moratti. Mi è dispiaciuto per come è finita la nostra storia".

BRASILE OGGI - "E' un momento molto difficile per la nazionale brasiliana perché non gioca un grande calcio. Ora è tornato Scolari, un allenatore capace e con molta esperienza. Abbiamo subito questa Confederations Cup che è una sfida importante. Poi aspettiamo il mondiale".

FRANCIA 98 - "Le convulsioni? Era la finale del mondiale. Ho rischiato la vita per essere andato in campo. Ma non sono pentito di quello che ho fatto. Purtroppo abbiamo giocato male e la Francia è stata strepitosa con Zidane. Fortuna che il mondiale si gioca ogni quattro anni e siamo riusciti a conquistare quello che meritavamo".

BRAVA JUVE - "Ho trovato un ambiente tranquillo, fiducioso. Stanno facendo bene. Mi ha colpito che sia tornata a vincere".

FUTURO DA DIRIGENTE - "Futuro alla Platini o alla Blatter? Mi piace quello che sto facendo adesso, poi vedremo. Ricordo da giocatore che ai mondiali era tutto preparato; ora dobbiamo pensare noi a questa organizzazione e ci mettiamo tanto impegno. Sono contento di organizzare un evento simile per il mio paese".

MESSI O RONALDO - "Se ero più forte io? Non lo so, non mi piacciono i paragoni. Neymar come Messi? E' più facile rispondere perché non mi coinvolge direttamente. Neymar ha fatto vedere tanto e andrà in un grande club. Tra Messi e Ronaldo dico Messi; ma tutti e due sono bravissimi. E' una sfortuna per Ronaldo essere della stessa generazione di Messi...".

'RONALDI' FUTURI - "Sicuramente ce ne saranno. Il calcio è appassionante per quello, per i grandi campioni".

MILAN O INTER - "Sono più interista che milanista. Anche se entrambe le esperienze mi sono piaciute tantissime. Potrà sembrare strano per un milanista che mi piacciano tutte e due le squadra, però provo veramente grande affetto per entrambe. Però nel cuore ho un po' più l'Inter".

 

 

Mercato   Sampdoria   Inter
Calciomercato Inter, Ferrero: "Fatta per Skriniar. Chiesto Chiriches"
Calciomercato Inter, Ferrero: "Fatta per Skriniar. Chiesto Chiriches"
Il presidente della Sampdoria in una lunga intervista fa il punto sulle trattative
Mercato   Inter   Napoli
Calciomercato Inter, il Napoli piomba su Handanovic
Calciomercato Inter, il Napoli piomba su Handanovic
Il portiere sloveno piace a Sarri: assalto in caso di 'rottura' con Reina
Mercato   Inter   Spagna
Calciomercato Inter, l'agente di Banega: "Va al Siviglia"
Calciomercato Inter, l'agente di Banega: "Va al Siviglia"
I nerazzurri dovrebbero accettare i 9 milioni degli andalusi, il procuratore conferma
Mercato   Inter  
Calciomercato Inter, niente sconti per Perisic
Calciomercato Inter, niente sconti per Perisic
Suning non cala le pretese economiche, nonostante il fair play finanziario
Mercato   Roma   Inter
Calciomercato Roma, Baldissoni: "Karsdorp? Era il primo incontro..."
Calciomercato Roma, Baldissoni: "Karsdorp? Era il primo incontro..."
Il Dg giallorosso parla ai cronisti al rientro dall'Olanda
Mercato   Inter   Roma
Inter, Massara lascia la Roma per riabbracciare Sabatini
Inter, Massara lascia la Roma per riabbracciare Sabatini
Il dirigente torinese, in scadenza coi giallorossi, tornerà a lavorare col suo 'mentore'
Mercato   Inter  
Calciomercato Inter, agente Gabigol: "Due offerte. Via in prestito"
Calciomercato Inter, agente Gabigol: "Due offerte. Via in prestito"
Wagner Ribeiro nega invece una proposta del Porto come emerso nelle ultime ore