Il miracolo di Thiago Motta inguaia la Juve: adesso servono 65 milioni

Il Bologna dei miracoli di Thiago Motta inguaia la Juventus: costi gonfiati, adesso serviranno almeno 65 milioni

E’ l’allenatore rivelazione della stagione 2023-24. Il nuovo che avanza, con idee propositive e di rottura col passato. Thiago Motta ha portato il Bologna in Europa, dopo una stagione clamorosa, praticamente senza passi falsi per quelle che erano le possibilità e le aspettative iniziali.

Thiago Motta
Thiago Motta inguaia la Juventus (Calciomercato.it)

La città emiliana ha sognato e continua a sognare in grande. Manca solo l’aritmetica per la qualificazione in Champions League, accarezzata per mesi dall’intera piazza rossoblu. Il sogno sta per diventare realtà.

Ma in che modo Motta è stato rivoluzionario? Il calcio proposto al Dall’Ara è stato propositivo, offensivo, aggressivo, divertente e soprattutto concreto. Il suo non è un calcio posizionale, né relazionale. E’ un mix, a detta del mister. Tutto questo ha permesso alla rosa di rendere ben al di sopra dei propri limiti: molti calciatori sono esplosi questa stagione e ora sono finiti nell’agenda dei migliori direttori sportivi d’Europa.

Juve, bottega Bologna carissima: quanto costano ora Zirkzee e Calafiori

Tra i grandi meriti di Thiago Motta c’è quello di aver valorizzato i cartellini dei singoli giocatori del Bologna. Molti di loro stanno vivendo una stagione atipica, che ha permesso di far schizzare il proprio valore economico. Una buonissima notizia per la società, che quest’estate potrà alzare la voce e fare richieste importanti ai possibili compratori.

Joshua Zirkzee
Joshua Zirkzee, attaccante Bologna (LaPresse) Calciomercato.it

Rispetto ad inizio anno, secondo Transfermarkt, sono cresciuti i valori di Beukema (+5 milioni), Kristiansen (+3), Fabbian (+5), Ferguson (+6) e Castro (+5). Solo due milioni in più per Orsolini e Ndoye. Il vero exploit, però, è stato fatto da due degli obiettivi della Juventus.

Infatti, Calafiori a settembre era dato per un calciatore da circa 5 milioni di euro. Dopo una clamorosa stagione da protagonista, il difensore scuola Roma è arrivato a raggiungere la cifra di 25 milioni. Un incremento di 20 milioni di euro del suo valore. Riccardo Calafiori piace moltissimo alla Juventus, ma è finito nel taccuino anche di Milan e Napoli. Sarà asta a fine stagione o il Bologna riuscirà a trattenerlo per la Champions?

Ancora meglio ha fatto Joshua Zirkzee (dai 13 milioni iniziali, il suo costo è lievitato a 40 milioni), altro calciatore che interessa moltissimo ai bianconeri. E potrebbe concretizzarsi tutto se Thiago Motta dovesse raggiungere Torino al termine dell’esperienza memorabile con il Bologna. L’olandese può essere riscattato per 40 milioni dal Bayern Monaco e servirà quindi trattare anche con i bavaresi. Se il riscatto non avverrà, sarà necessario bussare alla porta del ds Giovanni Sartori e forse serviranno almeno 50 milioni per strapparlo via.

Insomma, l’annata straordinaria di Thiago Motta potrebbe “costare caro” alla Juventus, che non solo ha puntato il tecnico italo-brasiliano, ma vuole anche i gioielli più cari della bottega rossoblu. E serviranno almeno 65/70 milioni per acquistare il duo Calafiori-Zirkzee, tanto ambiti in Italia e in Europa. In totale, considerando anche gli altri giocatori citati sopra, la formazione emiliana ha visto accrescere il valore della rosa di oltre 70 milioni rispetto ad inizio anno. Thiago Motta Re Mida.

Impostazioni privacy