Breaking News
  • Serie A, Mancini sicuro: ''Scudetto? Juve favorita. Ibra tra i più forti al mondo''
    © Getty Images

Serie A, Mancini sicuro: ''Scudetto? Juve favorita. Ibra tra i più forti al mondo''

Il tecnico della Nazionale azzurra elogia comunque Inzaghi e Conte per i risultati ottenuti fin qui in stagione

MANCINI SERIE A IBRAHIMOVIC CONTE JUVENTUS LAZIO / Dopo aver tracciato il punto verso Euro 2020, Roberto Mancini ai microfoni de 'La Gazzetta dello Sport' torna a commentare anche quelli che sono i temi più caldi che tengono banco in Serie A. Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI! 

A partire dalla lotta scudetto tra Inter, Juventus e Lazio: ''È un campionato bellissimo, con tre squadre in un punto. E con ancora tutti gli scontri diretti da giocare. Ko della Juventus? Dopo tanti anni di vittorie è normale attraversare un momento più complicato. In Italia siamo abituati subito a esagerare dopo una sconfitta. La squadra di Sarri rimane la squadra più forte".

Inzaghi e Conte sono lì: ''L’Inter e la Lazio sono state brave ad approfittare della frenata della Juventus: se riuscissero a rimanerle agganciate potrebbero giocarsi il titolo.

La Lazio è la sorpresa: domenica affronterà l’Inter in una sfida importantissima. Effetto Conte a Milano? Ad Antonio faccio i complimenti per quello che sta dimostrando. Ha ottenuto i giocatori che voleva e sta portando l’Inter dove merita di stare".

Il derby di Milano: ''Il Milan ha giocatori validi e sta migliorando anno dopo anno. Non sono dell’idea che in ogni stagione si debbano vendere i giocatori per cercarne altri: in questo modo una squadra non può avere una base solida. Nel loro caso si deve ripartire dal primo tempo giocato contro l’Inter".

Il ritorno di Ibrahimovic: ''È un grande campione. Ha la sua età, ma quando gioca lo sa fare ancora molto bene. Credo che lui sia stato in assoluto uno dei giocatori più forti al mondo''.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato, De Rossi e il futuro da allenatore: "Porta socchiusa all'Italia di Mancini"

Italia, dalla Nazionale al Var: parla Mancini

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)