Breaking News
  • PAGELLE E TABELLINO DI INTER-NAPOLI: Fabian, che gol!
    © Getty Images

PAGELLE E TABELLINO DI INTER-NAPOLI: Fabian, che gol!

Voti e giudizi della semifinale di Coppa Italia

PAGELLE E TABELLINO INTER NAPOLI / Passo falso importante per l'Inter, che trova di fronte un Napoli determinatissimo e cede una preziosissima vittoria esterna agli azzurri. Partita molto tattica, senza individualità che spicchino in un senso o nell'altro. In casa azzurra da applaudire Fabiàn e la fase difensiva, fra le fila nerazzurre un Lukaku un po' spuntato.  

INTER

Padelli 5,5 - Il tiro di Fabian Ruiz è insidioso, ma forse non imprendibile. Si conferma un portiere onesto ma non trascendentale, forse anche per questo non convince appieno Conte. 

Skriniar 6 - Primo tempo in controllo della situazione, nonostante un cartellino un po' ingenuo preso ad inizio gara per fallo su Elmas. Dal 46' D'Ambrosio 5,5 - Non spinge quanto può, in fase difensiva lascia qualche sbavatura. Anche lui rientra da un problema fisico: da rivedere.  

De Vrij 6,5 - La solita sicurezza, si muove da veterano e guida da leader una difesa che ormai sente completamente sua. 

Bastoni 6,5 - Dalla sua parte un Callejon non irresistibile, lui tiene d'occhio l'avversario e si toglie anche qualche sfizio in fase propositiva. Ormai gioca come se giocasse da 10 anni. 

Moses 5,5 - Sfonda di rado, ingaggia un duello che ha uno squilibrio fisico importante con Mario Rui, eppure difficilmente riesce a vincerlo. Dal 74' Sanchez 5,5 - Una manciata di minuti per mettersi in mostra, combina poco. 

Barella 6 - Anche lui sul piano dell'impegno è encomiabile, rispetto a Sensi ha anche qualche spunto in più sul piano offensivo. Non demerita. 

Brozovic 5,5 - Da quando non c'è Handanovic ha la fascia di capitano a certificare il ruolo di leader ormai conclamato della mediana e non solo. Stasera però è un po' meno tranquillo e padrone del solito. 

Sensi 5,5 - Va a corrente alternata, ci mette l'impegno ma non la continuità. Sta ancora ritrovando la condizione migliore. Dal 65' Eriksen 6 - Si vede che non è ancora perfettamente a suo agio nella nuova realtà, così come nel derby tenta solo un tiro da lontano e va vicinissimo al palo. 

Biraghi 6 - Più spinta rispetto a Moses, qualche percussione interessante e anche un gran bel cross nel primo tempo sulla testa di Lautaro, che però spreca. 

Lautaro 6 - Uno spunto, benché rado, sa sempre regalarlo. Nel secondo tempo ad un certo punto va in surplus su Di Lorenzo e si invola verso la porta, poi il Napoli riesce a chiudersi bene. 

Lukaku 5 - Polveri bagnate, qualche occasione ce l'ha pure ma non riesce mai a trovare lo spazio giusto. 

All. Conte 5 - Perdere non gli piace mai, e questo lo sappiamo bene. Stasera non riesce proprio a sfondare, il Napoli sa difendersi bene e poi colpisce con una ripartenza non irresistibile ma molto ben orchestrata, e non riesce più a riprenderla. Passo falso importante in chiave qualificazione, al San Paolo sarà difficilissima. 



NAPOLI

Ospina 6,5 - Un salvataggio nel finale, qualche buon intervento nel mezzo. Dopo qualche prestazione un po' così finalmente una partita incoraggiante. 

Di Lorenzo 6 - Quando c'è da lottare lotta, ma la sensazione è che rispetto all'inizio di stagione scintillante abbia perso un po' di smalto, sia in avanti che anche in copertura.

Comunque riesce sempre a limitare i danni. 

Manolas 7 - Un'ammonizione ingenua, qualche svarione dei suoi che fanno saltare il cuore in gola ai tifosi, ma gioca una partita quasi perfetta in marcatura su Lukaku o in copertura su Lautaro. 

Maksimovic 6,5 - Anche lui in fase difensiva è difficilissimo da superare, però quando si ritrova ad impostare è davvero terrificante. Un paio di disimpegni avventurosi stavano per costare caro. 

Mario Rui 6,5 - Lotta con la solita foga, si propone poco in avanti "spaventato" da Moses ma comunque in difesa si fa rispettare molto più che in altre occasioni. Una buona gara. 

Fabiàn 7 - Va un po' ad intermittenza, come gli capita spesso di questi tempi, però quando gioca come sa è sopraffino, bello da vedere e stavolta anche efficace. Splendida la ripartenza orchestrata e poi conclusa con un missile da fuori. Una liberazione. 

Demme 6,5 - Nel primo tempo Conte gli sguinzaglia contro mezza squadra e ne limita il potere in fase di impostazione. Eppure riesce sempre ad uscire dignitosamente da ogni situazione, sa sempre cosa fare col pallone fra i piedi anche se alcuni disimpegni sono un po' imprecisi. 

Zielinski 6 - A livello di qualità è fra i più propositivi nel primo tempo, anche se poi manca la solita cattiveria sottoporta e c'è ancora un calo vistoso alla distanza. Ha giocato praticamente sempre, forse dovrebbe rifiatare un po' anche lui. Dall'81' Allan sv

Callejon 5,5 - Non è brillante come ai vecchi tempi. In avanti le sue incursioni sono un vago ricordo ma anche in fase difensiva, uno dei suoi segreti, sta lasciando un po' a desiderare. Politano può seriamente insidiarlo. Dal 77' Politano sv

Mertens 6 - Lasciato un po' solo lì davanti, si danna l'anima e cerca sempre lo spazio giusto per colpire, ma viene reso un po' efficace da tre giganti che gli sbarrano la strada. Dal 72' Milik - Fa più peso lì davanti, ma in quel momento c'è più da contenere e conservare il risultato che altro.  

Elmas 6 - Mossa tattica a sorpresa da parte di Gattuso, non riesce ad incidere come dovrebbe ma dà una mano a Zielinski e Mario Rui su una laterale particolarmente insidiosa come quella di centro-destra. Non da incorniciare, ma comunque utile. 

All. Gattuso 7 - Gli uomini li ha, e quando vogliono farsi valere sanno esattamente cosa fare. Altra vittoria prestigiosa contro una delle prime del campionato, adesso le ha battute tutte e tre, anche se due soltanto in coppa. Allora perché i black-out come quello col Lecce? Quando risolverà questo problema avrà in mano un giocattolo molto, molto pericoloso. Ovviamente per gli avversari. 

Arbitro Calvarese 6 - Nel primo tempo un paio di tocchi di mano meritano un silent check al VAR, ma le decisioni sono tendenzialmente corrette. 

 

Tabellino Inter-Napoli 0-1

INTER (3-5-2): Padelli; Skriniar (1′ st D’Ambrosio), de Vrij, Bastoni; Moses (74′ Sanchez), Barella, Brozovic, Sensi (65′ Eriksen), Biraghi; Lukaku, Lautaro. A disp. Handanovic, Stankovic, Berni, Godin, Vecino, Ranocchia, Young, Borja Valero, Candreva. All. Conte.

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Manolas, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme, Zielinski (81′ Allan); Callejon (77′ Politano), Mertens (72′ Milik), Elmas. A disp. Meret, Karnezis, Llorente, Lozano, Luperto, Insigne, Koulibaly, Lobotka. All. Gattuso.

ARBITRO: Calvarese.

MARCATORI: 57' Fabiàn Ruiz

AMMONITI: Skriniar, Manolas, Ospina

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)