Breaking News
  • PAGELLE E TABELLINO INTER-UDINESE: alfiere Sensi, follia De Paul
    © Getty Images

PAGELLE E TABELLINO INTER-UDINESE: alfiere Sensi, follia De Paul

Una rete del centrocampista ex Sassuolo consegna i tre punti alla squadra di Conte

INTER UDINESE PAGELLE / E' ancora Stefano Sensi a trascinare l'Inter. Basta il guizzo - insolitamente di testa - dell'ex Sassuolo per consegnare tre punti preziosissimi alla nuova capolista del campionato. L'Udinese però non demerita, pagando a caro prezzo l'espulsione di De Paul sul finire del primo tempo. In affanno Barella, Lukaku stavolta non punge. Politano intrapedente, Musso evita un passivo peggiore all'undici di Tudor.

INTER

Handanovic 6,5 - Una parata, decisiva, ad inizio ripresa a tu per tu con Lasagna.

Godin 6 - Debutto a 'San Siro' con qualche sbavatura. C'è da affinare i meccanismi con de Vrij e Skriniar. Ha il merito di servire l'assist per Sensi.

De Vrij 6 - Tiene botta dietro nel momento più difficile dell'Inter.

Skriniar 5,5 - Non ancora a suo agio nella difesa a tre. Difetta anche in fase d'impostazione.

Candreva 5,5 - Partita di sacrificio. Dalle sue parti arrivano pochi rifornimenti.

Brozovic 5,5 - Regia non così lucida rispetto ai suoi standard. Tocca meno palloni e la manovra della squadra non può che risentirne.

Barella 5 - In costante affanno, soffre il dinamismo della mediana bianconera. Rimandato all'esordio da titolare, Conte lo toglie all'intervallo (46' Gagliardini 6 - Entra col piglio giusto, pericoloso con i suoi inserimenti).

Asamoah 6 - Spinge a fasi alterne, sembra avere meno benzina rispetto ad altre occasioni.

Sensi 7 - Da qualità sulla trequarti, senza dare punti di riferimento. Squillo da tre punti, addirittura di testa: alfiere fondamentale per Conte in questo inizio di campionato.

Politano 6,5 - Punge fin da subito e il palo gli nega dopo una manciata di minuti la rete del vantaggio. Nella ripresa è invece Musso a strozzargli in gola la gioia del gol (79' Sanchez 5,5 - Subito un'occasionissima: Musso si supera, ma il cileno non trova la necessaria freddezza).

Lukaku 5 - Stavolta il belga stecca davanti ai 60 mila di 'San Siro'. Non ha l'esplosività dei giorni migliori e si vede (64' Lautaro Martinez 5,5 - Non trova la zampara, sbatte sui difensori bianconeri).

Allenatore: Conte 6 - Inter poco brillante, il rosso di De Paul gli fa tirare un sospiro di sollievo. Con l'uomo in più i suoi non riescono a chiuderla.

Ma l'importante era restare a punteggio pieno: tre punti pesanti.

UDINESE

Musso 7 - Nega a più riprese la rete del raddoppio all'Inter. Superlativo nel finale su Sanchez.

Becao 5,5 - Regge bene l'urto: gli è fatale però la disattenzione sul guizzo di Sensi.

De Maio 6 - Argina Lukaku. Soffre il giusto la qualità degli avanti nerazzurri.

Opoku 6 - Il 21enne ghanese non sfigura al cospetto di Lukaku. Difficile trovarlo impreparato.

Stryger Larsen 5,5 - Meno arrembante rispetto al solito. Con l'inferiorità numerica arretra ulteriormente il proprio raggio d'azione.

Walace 6 - Muro davanti la difesa, non è impresa facile superarlo (81' Mandragora s.v.).

Jajalo 6 - Gestisce le operazioni in mediana, bussola di un'Udinese che non si disunisce neanche con l'uomo in meno (70' Barak 6 - Mette fisicità nell'ultima parte di gara).

Fofana 6,5 - I suoi strappi fanno male all'Inter nel primo tempo. Dopo il rosso a De Paul dà muscoli e sostanza.

Sema 5,5 - Soffre l'intraprendenza di Politano. Non affonda quasi mai a sinistra (81' Pussetto s.v.).

De Paul 4 - Gioca a tutto campo, faro della manovra friulana. Poi la follia che cambia la sua serata e quella dell'Udinese.

Lasagna 6 - Lotta come un leone dinanzi ai giganti interisti. Una prodezza di Handanovic gli nega la gioia dell'1-1.

Allenatore: Tudor 6 - Squadra compatta e velenosa nelle ripartenze. De Paul gli rovina i piani, ma anche con l'uomo in meno tiene aperta la contesa (grazie anche a Musso) fino al 94'.

Arbitro Mariani 6 - Il VAR gli viene in soccorso per la manata di De Paul a Candreva. Per il resto non ha particolari difficoltà a gestire la partita.

TABELLINO

Inter-Udinese 1-0
43' Sensi

Inter (3-4-2-1): Handanovic; Godin, de Vrij, Skriniar; Candreva, Barella (46' Gagliardini), Brozovic, Asamoah; Sensi, Politano (79' Sanchez); Lukaku (64' Lautaro Martinez). A disposizione: Padelli, Sanchez, Vecino, Ranocchia, Lazaro, Borja Valero, Dimarco, D'Ambrosio, Biraghi, Bastoni. Allenatore: Conte.

Udinese (3-5-1-1): Musso; Becao, De Maio, Opoku; Stryger Larsen, Walace (81' Mandragora), Jajalo (70' Barak), Fofana, Sema (81' Pussetto); De Paul; Lasagna. A disposizione: Perisan, Nicolas, Sierralta, Samir, Nuytinck, Nestorovski, Kubala, Teodorczyc. Allenatore: Tudor

Arbitro: Mariani (sez. Aprilia)
VAR: Guida
Ammoniti: Barella (I), Becao (U), Candreva (I)
Espulsi: De Paul (U)
Note: spettatori: 57.991;recupero 3' e 4'

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)