Breaking News
  • De Rossi, Pjanic non ci sta: "È un mistero"
    © Getty Images

De Rossi, Pjanic non ci sta: "È un mistero"

Il bosniaco ha parlato delle vicende legate ai suoi ex compagni alla Roma come Totti e Nainggolan

PJANIC DE ROSSI NAINGGOLAN TOTTI / Miralem Pjanic è pronto per un altro anno al top con la maglia della Juventus, con Massimiliano Allegri c'è stato il definitivo salto di qualità e il legame con l'allenatore toscano continua a essere molto stretto, come ammesso dallo stesso calciatore. Un percorso lungo, quello del centrocampista bosniaco, che ha avuto una tappa fondamentale alla Roma.

A Trigoria Pjanic ha avuto l'occasione di giocare anche con due monumenti del calcio mondiale come Francesco Totti e Daniele De Rossi, che da pochi mesi non fanno più parte dei giallorossi.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

Il calciatore classe '90, però, non è assolutamente d'accordo con le scelte della Roma: "Non me ne capacito. Ho parlato con loro ed entrambi sono dispiaciuti, tutti e due faticano a darsi una spiegazione. Francesco si è tirato fuori da una situazione che non gli stava bene, non si identificava con questa gestione e sentiva di poter dare di più ma so che ci sta male". Su De Rossi, che stanotte esordirà con la maglia del Boca Juniors: "Quello che gli hanno fatto è davvero un mistero. Però quando ogni anno vedi partire i più forti cominci a farti delle domande. E alla fine ti stufi".

Infine Pjanic parla anche di un altro ex compagno e amico come Radja Nainggolan, che è tornato a Cagliari: "Mi dispiace per lui, so che ragazzo è ma ogni tanto fa degli sbagli. È troppo diretto e aperto, a volte dovrebbe magari essere più furbo e discreto. Anche se ha fatto così per tutta la carriera e forse dà il meglio in queste situazioni, ma spero ne esca presto".

F.I.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)