Breaking News
  • Calciomercato Napoli, l'intricato nodo Younes: le ultime di CM.IT
    © Getty Images

Calciomercato Napoli, l'intricato nodo Younes: le ultime di CM.IT

Il Napoli è forte del contratto quinquennale firmato da Younes

CALCIOMERCATO NAPOLI YOUNES/ "Non so se andrò a Napoli. Non escludo di poter firmare il rinnovo. Adesso voglio consacrarmi come campione in questo club. L’accordo non è andato avanti per motivi personali, sono successe diverse cose, ma non voglio parlarne”, con queste dichiarazioni al Telegraaf Younes lunedì ha riaperto il giallo consumatosi a fine gennaio, con la fuga improvvisa da Napoli dopo aver trascorso tre giorni a Castel Volturno, attendendo l'accordo tra Napoli e Ajax sulle modalità di pagamento dei 5 milioni più bonus che De Laurentiis voleva investire per anticipare il suo arrivo. Un giallo inaspettato, un'ulteriore tegola sull'operato dI Giuntoli, Younes aveva raccontato in varie interviste la sua felicità nel trasferirsi al Napoli e aveva visto al San Paolo la gara contro il Bologna. Secondo le indiscrezioni raccolte da Calciomercato.it, ieri si è tenuta una conference call a cui hanno partecipato De Laurentiis, Giuntoli e l'entourage del calciatore.

Il Napoli ha ribadito la sua posizione, Younes ha firmato un contratto quinquennale che lo lega al Napoli dal 1 Luglio 2018, l'ha ribadito anche l'avvocato Grassani a Radio Crc: “Dal 1 Luglio il Napoli è titolare delle prestazioni del calciatore, se non risponderà a questo dato di fatto oggettivamente insuperabile si assumerà tutte le responsabilità in ambito disciplinare ed economico”. Younes ha sempre voluto giocare in Bundesliga anche sotto indicazione del ct della Germania Low, fu deluso dal mancato passaggio allo Schalke 04 nella scorsa estate e trova conferme l'indiscrezione di un interessamento del Bayern Monaco e di altri club tedeschi che hanno convinto il giocatore e suo padre a lasciare Napoli senza neanche avvertire gli intermediari dell'operazione. Il Napoli fa muro, difende i suoi diritti e l'unica soluzione che potrebbe mettere d'accordo tutti in estate è la cessione all'estero per una cifra non inferiore ai 10 milioni. De Laurentiis così attenuerebbe i danni del "giallo Younes" almeno con un'interessante plusvalenza.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)