Breaking News
© Getty Images

Calciomercato Inter, ok di de Boer: riparte l'assalto a Joao Mario

Si valutano anche Luiz Gustavo e Bazoer, poi occhio alle uscite: da Brozovic a Jovetic

CALCIOMERCATO INTER DE BOER JOAO MARIO LUIZ GUSTAVO BAZOER / MILANO - L'annuncio ufficiale è arrivato solo stamattina, con tanto di comunicato e conferenza stampa fissata per le 14 di oggi, ma l'avventura interista di Frank deBoer è già partita ieri sera, a cena con il direttore sportivo Piero Ausilio.
Portata principale il calciomercato Inter, da rivalutare insieme per programmare gli ultimi giorni della sessione estiva di calciomercato e completare la rosa.
Nel corso del vertice, racconta 'La Gazzetta dello Sport', il nuovo allenaotre dell'Inter avrebbe dato l'ok al nuovo tentativo per JoaoMario, a lungo corteggiato nel corso dell'estate.
Joao Mario che vuole lasciare lo Sporting CP ed avrebe già un accordo di massima con la società interista sulla base di un contratto quinquennale.
Il portoghese non era tra i preferiti di Roberto Mancini, ma ora con il ribaltone in panchina Suning avrebbe dato mandato al potente Kia Joorabchian di tornare alla carica con i 'Leoes'.
L'affare potrebbe essere finanziato in parte con la cessione di Marcelo Brozovic, che ha sempre estimatori in Premier League.

L'altra pista per il centrocampo nerazzurro porta a LuizGustavo, obiettivo pure della Juventus che cerca l'erede di Paul Pogba, volato al ManchesterUnited.
Da Milano sarebbe pronta a partire un'offerta da 15 milioni di euro più bonus per il brasiliano con passaporto tedesco di proprietà del Wolfsburg.
Un nome caro al tecnico de Boer, invece, sarebbe quello di Riechedly Bazoer, stellina classe '96 dell'Ajax.
I 'Lancieri' però sono notoriamente bottega cara e lo valutano 20 milioni di euro.

Intanto, occhio anche ai movimenti in uscita.
Detto di Brozovic, attenzione a Samir Handanovic sul quale sarebbe tornato il Paris Saint-Germain.
Come detto nei giorni scorsi da Calciomercato.it, però, Handanovic al momento non è al centro di alcuna trattativa in fase avanzanta.
L'eventuale arrivo di un centrocampista, possibilmente di qualità, potrebbe spingere alla porta anche FelipeMelo, liberando l'Inter di un ingaggio pesante.
Poi l'attacco, dove i nerazzurri continuano a spingere per Gabigol.
Qualcuno potrebbe essere di troppo, Eder e soprattutto Stevan Jovetic i principali indiziati per il possibile sacrificio.
Prestando sempre attenzione alla lunga telenovela Mauro Icardi, con il Napoli che domani incontrerà nuovamente il suo entourage.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, Bissouma in pole a centrocampo: gli obiettivi
    Calciomercato Inter, Bissouma in pole a centrocampo: gli obiettivi
    Il centrocampista del Lille è in vantaggio su Goretzka e Donsah
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, Pellegri riapre la pista nerazzurra?
    Calciomercato Inter, Pellegri riapre la pista nerazzurra?
    Oggi, contro il Genoa, sarà monitorato con attenzione: possibili nuovi contatti col club ligure
    Mercato   Inter   Inghilterra
    Calciomercato Inter, idea Ozil a gennaio
    Calciomercato Inter, idea Ozil a gennaio
    Il tedesco vicino a lasciare l'Arsenal
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, Alcacer si propone: la risposta... lo spiazza!
    Calciomercato Inter, Alcacer si propone: la risposta... lo spiazza!
    L'attaccante del Barcellona è pronto a cambiare maglia
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, dalla difesa all'attacco: le urgenze di gennaio
    Calciomercato Inter, dalla difesa all'attacco: le urgenze di gennaio
    A Spalletti servono un difensore, un trequartista e un vice Icardi
    Mercato   Inter   Milan
    Calciomercato Inter, duello col Milan per Rakitic
    Calciomercato Inter, duello col Milan per Rakitic
    Il centrocampista del Barcellona ha una clausola rescissoria da 125 milioni di euro
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, non solo Teixeira: triplo colpo a gennaio
    Calciomercato Inter, non solo Teixeira: triplo colpo a gennaio
    Oltre al brasiliano, un difensore centrale e un vice Icardi d'esperienza