Breaking News
© Getty Images

PAGELLE E TABELLINO DI DINAMO MINSK – FIORENTINA

Apre Aquilani, Ilicic ricama e un gran Bernardeschi la chiude. Da rivedere Pizarro

ECCO LE PAGELLE DI DINAMO MINSK–FIORENTINA

 

DINAMO MINSK


Ignatovich 6 – Incolpevole sui gol subiti.
Nei primi venti minuti si era opposto bene ai bombardieri viola salvando il risultato.
Deve arrendersi alla maggiore qualità degli avversari.
 

Veretilo 5,5 – Prova a spingere ma quando Pasqual scende dalla sua parte vede i fantasmi.
 

Kontsevoi 5 – Concede tutto lo spazio del mondo a Bernardeschi che gentilmente ringrazia e infila il terzo gol viola.

Bangura 5 – Ha tutt’altro passo rispetto a Borja Valero prima e Ilicic poi.
Entrambi gli assi della Fiorentina fanno di lui quello che vogliono.

Molosh 5 – Soffre molto fin quando Richards resta in campo.
Se la cava meglio contro Tomovic ma la sua gara non decolla di sicuro.

Nikolic 6 – Ha buona qualità e si muove bene proponendosi anche al tiro ma in mezzo al campo esce comunque sconfitto rispetto al centrocampo avversario.

Voronkov 5 – Ci capisce poco o nulla in mezzo al campo.
Prova a tenere strette le maglie e fare da raccordo tra difesa e attacco ma ha poca collaborazione dai compagni.
  

Adamovic 5,5 – Prova sempre ha mettersi in evidenza con tiri o sovrapposizioni interessanti.
Viene anche al centro per prendersi la palla e la squadra sulle spalle ma la serata è negativa.
Dal 85’ Rassadkin s.v.

Figueredo 4,5 – Paga pesantemente l’errore del 52’: porta semivuota e tiro alto sulla traversa, fallendo di fatto il gol del pareggio in una delle poche occasioni capitate alla Dinamo.
62’ Djedje 5,5 – Entra in un momento molto difficile ovvero quando la Dinamo ha preso il secondo gol.
Non riesce a far cambiare passo ai suoi.
   

Stasevich 6 – Sempre collaborativo e produttivo nella sua porzione di campo.
Non sfrutta tutte le sue qualità che pure sembrano esserci.
Dal 87’Yarotski s.v.

Diomande 6 – La sua velocità crea qualche imbarazzo alla retroguardia viola che però se la cava in qualche modo.
E’ di sicuro il più positivo dei suoi.

All. Zuharave 5 – Non può nulla contro una squadra nettamente superiore.
La sua idea era quella di impensierire la Fiorentina con ripartenze veloci ma è stato tradito dai suoi uomini.

 

FIORENTINA


Tatarusanu 6 – Impeccabile per tutta la partita anche sul finire del primo tempo quando la viola concede qualcosa.
Graziato da Figueredo, non corre altri pericoli rilevanti.

Richards 6,5 – Sarebbe potuta essere una partita utile per affiatarsi ancora di più con i nuovi compagni ma la maledizione della Fiorentina si abbatte anche su di lui e deve uscire per un problema muscolare, stava spingendo bene.
Dal 41’ Alonso 6 – Non ha la stessa prepotenza fisica e la stessa corsa del suo collega ma la sua gara fila liscio leggera e facile.

Tomovic 6 – Poco impegnato da centrale, quando passa sulla destra si propone con continuità ma raramente va al cross.

Basanta 6 – Commette un fallo da giallo in una gara poco cattiva.
Per il resto non ha grandi colpi da svolgere.
Soffre un po’ l’animosità del norvegese Diomande.

Pasqual 6,5 – Il capitano non delude.
Regala l’assist per il vantaggio dei suoi e poi come sempre gioca con ordine e precisione.

Aquilani 6,5 – Entra nel tabellino dei marcatori portando in vantaggio la Fiorentina ma il solito problema fisico lo toglie dalla contesa all’intervallo.
Dal 46’ Pizarro 5,5 – Sanguinoso il pallone perso ad inizio ripresa che poteva portare al pareggio della Dinamo.
Per sua fortuna Figueredo ha graziato la Fiorentina.

Badelj 6 – Interessanti le sue intuizioni con giocate filtranti molto buone.
Con l’ingresso di Pizarro viene spostato leggermente più amplificando le sue doti.
Pecca in interdizione e movimento.
 

Vargas 6 – Gli capitano un paio di occasioni interessanti sbagliando l’impatto con il pallone.
La gara (facile) gli consente di recuperare il ritmo partita dopo il piccolo infortunio.

Ilicic 7 – Segna il secondo gol imbeccato davanti alla porta da Lazzari e concede l’assist del 3-0 a Bernardeschi.
Sempre elegante e bello da vedere.
 

Borja Valero 6,5 – Solita, immensa qualità.
Montella segue la moda e lo schiera da ‘falso nueve’ consentendogli di muoversi in libertà e rifornire i compagni.
Nella ripresa viene richiamato per rifiatare e perché Montella ha bisogno di più muscoli.
Dal 59’ Lazzari 6,5 – Entra subito in partita sfornando l’assist vincente per Ilicic con un delizioso tocco di sinistro che taglia tutta la difesa della Dinamo.
 

Bernardeschi 7 – La giovane promessa viola sta mantenendo le promesse.
Segna un gol ed ha almeno un altro paio di occasioni per timbrare il cartellino.
Il fiuto del gol non gli manca e gli infortuni di Rossi e Gomez gli stanno dando una chance che sta sfruttando al meglio.

All.: Montella 7 – La sua Fiorentina corre veloce in Europa a differenza della Serie A.
Il suo calcio ha effettivamente un respiro più continentale.
Solito colpo di sfortuna con Richards e Aquilani usciti per infortunio.

Arbitro: Pawel 6 – Giusta l’ammonizione per un brutto fallo di Basanta.
La gara è troppo facile per ricorrere ad altri provvedimenti disciplinari e poi dopo lo 0-2 della Fiorentina diventa una sorta di allenamento.
  

 

TABELLINO


DINAMO MINSK – FIORENTINA  0-3

DINAMO MINSK (4-2-3-1): Ignatovich; Veretilo, Kontsevoi, Bandura, Molosh; Nikolic, Voronkov; Adamovic (Dal 85’ Rassadkin), Figueredo (Dal 62’ Djedje), Stasevich (87’Yarotski); Diomande.
All.
Zuharavel

FIORENTINA (4-3-3): Tatarusanu; Richards (Dal 41’Alonso), Tomovic, Basanta, Pasqual; Aquilani (Dal 46’ Pizarro), Badelj, Vargas; Ilicic, Borja Valero (Dal 60’ Lazzari), Bernardeschi All.
Montella

Arbitro: Gil Pawel (Polonia)

Marcatori: 33’ Aquilani, 61’ Ilicic, 68’ Bernardeschi (F)

Ammoniti: 24’ Basanta (F) 

Espulsi:  

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Mercato   Milan   Fiorentina
    Calciomercato Milan, visite mediche per Kalinic: "Sono contento"
    Calciomercato Milan, visite mediche per Kalinic: "Sono contento"
    L'attaccante sta per legarsi ufficialmente al club rossonero
    Mercato   Fiorentina   Milan
    Fiorentina, UFFICIALE: "Kalinic assente senza permesso". Le ultime
    Fiorentina, UFFICIALE: "Kalinic assente senza permesso". Le ultime
    L'attaccante croato non si è presentato all'allenamento mattutino
    Mercato   Milan   Fiorentina
    Calciomercato Milan, Kalinic in volata: obiettivo Crotone
    Calciomercato Milan, Kalinic in volata: obiettivo Crotone
    I rossoneri fiduciosi per la chiusura entro la prima giornata, ma potrebbe addirittura essere inserito in lista per lo Shkendija
    Mercato   Milan   Fiorentina
    Calciomercato Milan, si chiude per Kalinic
    Calciomercato Milan, si chiude per Kalinic
    Non è escluso poi l'arrivo di un altro attaccante: Dolberg o Aubameyang
    Mercato   Milan   Fiorentina
    Calciomercato Milan, si chiude per Kalinic. Ma non è finita qui
    Calciomercato Milan, si chiude per Kalinic. Ma non è finita qui
    La proprietà sarebbe pronta a garantire un extra budget anche per un altro colpo in avanti. E Aubameyang...
    Mercato   Milan   Fiorentina
    Calciomercato Milan, Biglia ko: subito il colpo a centrocampo
    Calciomercato Milan, Biglia ko: subito il colpo a centrocampo
    La società rossonera vuole chiudere in fretta per Badelj
    Mercato   Milan   Fiorentina
    Calciomercato Milan, via libera per Kalinic
    Calciomercato Milan, via libera per Kalinic
    Sarà il croato il colpo in attacco: si chiude dopo ferragosto