Breaking News
  • Roma-Bologna, Garcia: "Non parliamo della classifica. Totti e' immenso"
© Getty Images

Roma-Bologna, Garcia: "Non parliamo della classifica. Totti e' immenso"

L'allenatore francese ha parlato in conferenza stampa a due giorni dal posticipo dell''Olimpico'

ROMA BOLOGNA GARCIA / ROMA - La Roma va a caccia della sesta vittoria consecutiva.
Rudi Garcia non vuole lasciare la testa della classifica nel giorno del compleanno di Francesco Totti: "Non l'ho ancora visto, ma è un giorno importante - ha dichiarato in conferenza stampa l'allenatore francese -.
Tanti auguri a Francesco, però non è solo un giocatore immenso: è anche un uomo di grande qualità ed umile, come tutti i grandi giocatori".

PRIMO POSTO - "Siamo capolisti, ma se vediamo dietro ci sono solo due punti e non per squadre piccole.
Sicuramente ci sono tante cose da fare, per questo non bisogna parlare della classifica.
L'importante è solo la partita di domenica, senza vedere gli altri.
Non abbiamo vinto niente, solo cinque partite che non è nulla.
Dobbiamo solo pensare alla partita che sta per arrivare, perchè non voglio che i giocatori pensino ad altre cose.
Sicuramente dobbiamo fare tutto per allungare la serie.
Questa è la cosa più importante".

BOLOGNA - "Abbiamo studiato tutte le partite del Bologna ed è vero che è una squadra che ha molte qualità e può segnare gol.
Ha un giocatore molto importante come Diamanti, l'ho visto con l'Argentina ed ha cambiato il gioco dell'Italia quando è entrato.
Il pericolo è di pensare che la paritita sia già vinta, sarà difficilie: la più difficile.
Tutti sappiamo che dovremmo essere al 100% per vincere e forse di più".

KO MAICON - "Per Maicon per il momento non abbiamo i risultati degli esami e vedremo.
Sicuro domenica non potrà giocare.
Spero di avere un po' più di scelta, sperando che Torosidis sarà pronto a giocare.
Anche la sceltà con la Sampdoria mi è piaciuta, con Dodò che è entrato bene e l'esperienza di Balzaretti".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)