Breaking News
© Getty Images

Serie A, Beretta: "Stadi sono una priorita'. Coppa Italia? Ci stiamo confrontando sulla data e..."

Il presidente della Lega ha parlato della situazione del campionato italiano e dell'ipotesi torneo riserve

SERIE A BERETTA COPPA ITALIA CAMPIONATO / ROMA - Maurizio Beretta, presidente della Lega Serie A, ha parlato a 'Sky' dell'attuale situazione del calcio italiano:

STADI DI PROPRIETA' - "Sono una priorità per la crescita del nostro calcio in quanto all'estero rappresentano addirittura un terzo dei ricavi. Non abbiamo mai chiesto investimenti statali e aiuti per le società per la costruzione dei nuovi stadi. Nella scorsa legislatura siamo arrivati a un passo dalla legge e speriamo di riprendere ora il discorso da dove l'avevamo lasciato".

CONFRONTO CON ALTRI CAMPIONATI - "Il prodotto del calcio italiano è un prodotto di vertice. Abbiamo portato squadre nazionali avanti nelle competizioni europee e siamo in crescita. Il fatto che società italiane siano oggetto d'interesse per investitori stranieri è un motivo d'orgoglio. E' giusto confrontarsi sempre coi migliori: Germania e Gran Bretagna corrono a ritmi molto elevati ma dal confronto con i tedeschi il calcio italiano non sfigura".

DATA COPPA ITALIA - "Stiamo ragionando e ci stiamo confrontando con tutti. La collocazione naturale è quella fissata da tempo come data e orario. Ciò detto, con tutte le istituzioni stiamo promuovendo un programma per arrivare alla finale di Coppa con un clima disteso. Noi vogliamo togliere spazio a certi fenomeni degenerativi che, seppur di minoranza, ricattano le società e in questo caso una città. Il confronto è sempre utile e necessario e lo stiamo facendo con responsabilità".

CAMPIONATO RISERVE - "Può essere facile da realizzare. L'idea di iscrivere le seconde squadre dei club di vertice in un campionato minore già esistente è, invece, diversa e servono diverse autorizzazioni. Al momento non c'è l'assenso delle altre leghe. Le squadre di A hanno dato un assenso di massima all'ipotesi di un campionato riserve".

POLEMICA DE LAURENTIIS-CAGLIARI - "A 5 giornate dalla fine un po' di polemiche ci stanno, sono il sale di questo sport. Poi, avendo fatto parte di questa categoria, danno anche lavoro ai giornalisti".

RAZZISMO - "Troppo spesso, in caso di cori razzisti, cè un eccesso di responsabilità oggettiva contro società che sono fortemente contrati a episodi del genere. Si tratta di colpuscoli marginari che vanno ridimensionati. Bisogna colpire i singoli colpevoli".

 

Serie A   Roma   Napoli
Serie A, 38a giornata: Perotti nel Totti day! Roma 2a al 90'
Serie A, 38a giornata: Perotti nel Totti day! Roma 2a al 90'
Non basta il successo del Napoli. Azzurri terzi
Serie A   Juventus  
Bologna-Juventus, Allegri: "Buon allenamento. Felice per Kean"
Bologna-Juventus, Allegri: "Buon allenamento. Felice per Kean"
Il tecnico bianconero: "Era importante chiudere con una vittoria"
Serie A  
Serie A, lampo Kean: Juve cannibale. Atalanta: sorpasso europeo
Serie A, lampo Kean: Juve cannibale. Atalanta: sorpasso europeo
Il Bologna passa in vantaggio, ma viene scavalcato dai bianconeri: 1-2. I bergamaschi vincono 1-0 grazie a Gomez: quarto posto provvisorio