• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI ROMA-ASTRA GIURGIU

PAGELLE E TABELLINO DI ROMA-ASTRA GIURGIU

Totti festeggia i 40 anni regalando lampi di classe


Francesco Totti ©Getty Images
Andrea Corti (@cortionline)

29/09/2016 22:55

ECCO LE PAGELLE DI ROMA-ASTRA GIURGIU

 

ROMA

Alisson 6,5 - Bravissimo in apertura a chiudere lo specchio a Nicoara. Per il resto ordinaria amministrazione.

Bruno Peres 5,5 - Alterna interessanti iniziative a ingenuità non da giocatore del suo livello. Dal 63' Florenzi 6,5 - Si fa vedere con più di una discesa sulla fascia.

Manolas 6 - Meno brillante rispetto ad altre occasioni, rimedia con la sua velocità ad alcuni errori.

Fazio 7 - Bravo e fortunato nel realizzare il suo primo gol in partite ufficiali con la maglia della Roma. In fase difensiva se la cava senza affanni.

Juan Jesus 6 - Riproposto da Spalletti dopo i gravi errori delle prime uscite dimostra buona volontà, anche se raramente affonda sulla fascia di sua competenza.

Paredes 6,5 - Gioca a due tocchi come gli chiede Spalletti. Sta crescendo in sicurezza, trova anche più di un'interessante verticalizzazione.

Strootman 6,5 - Bravo e freddo a sfruttare l'assist su punizione di Totti per l'1-0. Per il resto solita sostanza in mezzo al campo, ancora senza strafare. Dal 68' Gerson 6 - Spalletti gli regala solo uno scampolo di partita, impiegandolo come trquartista. 

Iturbe 4,5 - Poco reattivo e poco lucido nelle scelte, ma non è una novità. Il mistero continua. Il pubblico lo incoraggia, ma non riesce a segnare nemmeno da solo davanti al portiere.

Totti 7,5 - Da una sua pennellata arriva l'1-0 firmato Strootman. Gioca tra le linee regalando lampi di classe come un colpo di tacco da fantascienza con cui manda in porta Salah. Bellissimo il tiro su punizione da cui scaturisce il 2-0, sublime l'assist per il 4-0 di Salah. L'Olimpico celebra il suo eroe cantando "Tanti auguri a te": il minimo che si possa fare per i 40 anni di una leggenda..

Perotti 5,5 - Non sta attraversando un grande momento di forma, e lo dimostra non riuscendo quasi mai ad accelerare sulla fascia sinistra, eccezion fatta per la percussione che porta all'autogol del 3-0. La copia sbiadita del bel giocatore ammirato la scorsa stagione nel Genoa e nella Roma.

Salah 6,5 - Al 34' spreca un fantastico assist di Totti. Nel primo tempo si muove da prima punta aprendo spazi interessanti per i compagni, ma non riesce a lasciare il segno in area di rigore. Nella ripresa agisce sulla destra ed è bravo a sfruttare un nuovo magnifico assist di Totti per il 4-0. 56' Nainggolan 6 - Ha una buona occasione ma la spreca per eccesso di generosità.

All. Spalletti 6,5 - Punta su Totti trequartista, e l'impressione è che se questo è lo stato di forma del capitano difficilmente ne farà a meno nelle prossime occasioni. Dà una nuova chance a Iturbe, che non lo ripaga al meglio, mentre ottimi segnali arrivano dal fronte Paredes.

 

ASTRA GIURGIU

Lung 6  - Incolpevole sul gol di Strootman, molto bravo su Salah. In occasione della rete di Fazio compie un mezzo miracolo sul bolide di Totti, ma non basta. Non trattiene il tiro di Salah.

Lazic 5,5 - Molto attento su Perotti, che fatica a saltarlo. Poi nella ripresa molla insieme ai compagni. Dal 61' Niculae 5,5 - Con lui Sumudica cerca di dare più sprint all'attacco rumeno, ma la partita è decisamente già compromessa.

Sapunaru 5 - Viene schierato al centro della difesa per sfruttare la sua esperienza internazionale. Ma non basta.

Fabricio 4 - Cerca con alterne vicende di rendere difficile la vita degli attaccanti romanisti, ma in occasione dell'autogol è decisamente goffo.

Geraldo Alves 4,5 - Ammonito per una manata a Juan Jesus. In difesa non riesce a fare molto.

Junior Morais 4,5 - Sulla sua fascia la Roma crea le situazioni più pericolose. Totti spesso gravita dalle sue parti e questo è un fattore che di certo non lo aiuta.

Nicoara 4,5 - Buona occasione in avvio, ma a tu per tu con Alisson si fa ipnotizzare. Poii non riesce più ad incidere. Dal 61' Budescu 5 - Entra in campo troppo tardi per lasciare il segno.

Mansaly 5,5 - Il senegalese in mezzo al campo ci mette energia, dimostra anche una discreta personalità ma non basta. Dal 46' Lovin 5 - Non fa certo meglio del suo compagno.

Seto 5 - Se la vede spesso con Paredes, ma quando il pallone arriva a Totti c'è poco da fare per il giapponese. 

Filipe Teixeira 4,5 - Annunciato come una delle stelle della formazione rumena, nel primo tempo si vede solo una volta con un affondo concluso malamente con un tiraccio.

Alibec 5,5 - Cerca di creare scompiglio nella retroguardia giallorossa ma riesce a fare ben poco. Nel finale Alisson gli nega la gioia del gol. Dimostra comunque progressi rispetto al suo periodo italiano: se la Steaua Bucarest ha puntato su di lui non è certo un caso.

All.: Sumudica 4,5 - Schiera la sua squadra con un iper-difensivo 5-4-1. La scelta nel primo tempo darebbe anche i suoi frutti se a battere le punizione della Roma non fosse Francesco Totti. Nella ripresa la Roma dilaga e l'Astra va a fondo.

 

Arbitro Aghayev 6 - Al 26' qualche dubbio per un fuorigioco segnalato a Salah lanciato verso la porta. Giallo a Totti per un fallo da dietro: la decisione sembra giusta anche se un rosso non sarebbe stato uno scandalo. Arbitraggio all'inglese, anche nella gestione delle ammonizioni.

 

TABELLINO

Roma-Astra Giurgiu 4-0

Roma (4-2-3-1): Alisson; Bruno Peres (63' Florenzi), Manolas, Fazio, Juan Jesus; Paredes, Strootman (68' Gerson); Iturbe, Totti, Perotti; Salah (Dal 56' Nainggolan). A disp.: Szczesny, Seck, Dzeko, El Shaarawy. All. Spalletti.

Astra Giurgiu (5-4-1): Lung; Lazic (61' Niculae), Sapunaru, Fabricio, Geraldo Alves, Junior Morais; Nicoara (61' Budescu), Mansaly (46' Lovin), Seto Filipe Teixeira; Alibec. A disp.: Gavrilas, Oros, Stan, Florea. All. Sumudica.

Marcatori: 15' Strootman (R), 45' Fazio (R), 47' aut. Geraldo Alves (R), 54' Salah (R)

Arbitro: Aghayev

Ammoniti: 30' Totti (R), 40' Geraldo Alves (A), 90'+3 Junior Morais (A)




Commenta con Facebook