• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > Serie A, UFFICIALE Sassuolo-Pescara: 0-3 a tavolino! Carnevali: "Ragusa tesserato regolarmente"

Serie A, UFFICIALE Sassuolo-Pescara: 0-3 a tavolino! Carnevali: "Ragusa tesserato regolarmente"

Gli emiliani non avrebbero trasmesso il nominativo del giocatore - poi sceso in campo - nella lista dei 25


Sassuolo ©Getty Images

30/08/2016 10:27

SERIE A SASSUOLO PESCARA 0-3 TAVOLINO / MILANO - La Lega ha deciso di assegnare lo 0-3 a tavolino nel match giocato domenica tra Sassuolo e Pescara. Alla base della decisione ci sarebbe il tesseramento irregolare di Ragusa, preso dal Cesena e sceso in campo contro gli abruzzesi, ma non inserito nella lista dei 25 degli emiliani e comunicato alla Lega "a mezzo PEC entro le ore 12.00 del giorno precedente", si legge nella nota.

Subito la replica di Carnevali, dirigente dei neroverdi a 'Sky Sport': "Da parte nostra abbiamo adempito a tutte le formalità per il tesseramento di Ragusa. Verificheremo cosa è accaduto al sistema informatizzato della Pec, ma per la documentazione è stato fatto tutto nella massima trasparenza e sotto questo punto di vista siamo abbastanza tranquilli. Assolutamente faremo ricorso dopo aver verificato cosa è successo per ottenere il ripristino del risultato ottenuto sul campo. E' chiaro che è una cosa che non ci fa piacere, ma ci mettiamo subito all'opera per pensare alla prossima partita pensando al nostro progetto e al nostro cammino".

Ecco dunque la classifica di Serie A aggiornata:

Genoa 6, Juventus 6, Sampdoria 6, Roma 4, Pescara 4, Napoli 4, Torino 3, Chievo 3, Lazio 3, Fiorentina 3, Milan 3, Udinese 3, Sassuolo 3, Bologna 3, Palermo 1, Cagliari 1, Inter 1, Atalanta 0, Crotone 0, Empoli 0.

O.P.

 




Commenta con Facebook