• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, si chiude per Berardi: i dettagli dell'affare

Calciomercato Juventus, si chiude per Berardi: i dettagli dell'affare

In settimana è attesa l'ufficialità del trasferimento dell'attaccante ora al Sassuolo


Domenico Berardi ©Getty Images

05/06/2016 12:00

CALCIOMERCATO JUVENTUS SI CHIUDE PER DOMENICO BERARDI DEL SASSUOLO I DETTAGLI DELL'AFFARE / ROMA - Domenico Berardi, salvo clamorose sorprese, sarà il prossimo colpo di calciomercato Juventus dopo quello ormai definito che porterà in bianconero Dani Alves. Secondo quanto si legge questa mattina su 'Il Messaggero', l'ufficialità del trasferimento a Torino dell'attaccante ora al Sassuolo è attesa presto. Ma i bianconeri vogliono inserire nell'affare alcune contropartite per abbassare la cifra di 25 milioni di euro pattuita.

Caprari verrà acquistato dalla Juventus in questa sessione di calciomercato per essere poi subito girato al Sassuolo (ma c'è anche una promessa con l'Empoli) e lo stesso percorso dovrebbe essere fatto da Mandragora (che, però, dovrebbe partire per il ritiro della Juventus agli ordini di Massimiliano Allegri e solo in un secondo momento, eventualmente, trasferirsi in maglia neroverde). Resta in piedi anche l'ipotesi di un trasferimento al Sassuolo via Juventus di Lapadula, ma la concorrenza di Napoli, Lazio e Genoa è agguerrita.

Recentemente, l'amministratore delegato e direttore generale della Juventus Beppe Marotta ha dichiarato a proposito di Domenico Berardi: "Il nostro reparto offensivo dà garanzie anche per il futuro, l'unica incognita è Morata. Solo in quel caso valuteremo altri investimenti. Berardi? Grande talento, con il Sassuolo c'è un impegno verbale, abbiamo un diritto di prelazione morale e credo che andremo a definire questa operazione. Morata? Talento che sta diventando un campione, ha vissuto una crescita importante, da parte nostra ci sarà ogni tentativo per farlo rimanere a Torino. Il diritto di recompra è una spada di Damocle, ci incontreremo con il Real Madrid dopo la  finale della Champions League"

S.D.




Commenta con Facebook