• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI UDINESE-FIORENTINA

PAGELLE E TABELLINO DI UDINESE-FIORENTINA

Widmer, Zapata e Thereau annullano la Viola. Heurtaux distratto, si salva Zarate


Piris ©Getty Images
Lorenzo Bettoni @lorebetto

20/04/2016 23:00

ECCO LE PAGELLE DI UDINESE-FIORENTINA

 

UDINESE

Karnezis 6,5 – Un paio di conclusioni che sono ordinaria amministrazione. Fa il massimo possibile su Zarate che però insacca dopo la prima respinta.

Heurtaux 5,5 - In netto ritardo su Zarate, lascia all’attaccante viola tutto il tempo necessario per battere Karnezis, ma si rifà a fine primo tempo anticipando Bernardeschi pronto a battere a rete. Mette anche il piede su uno scambio in area Ilicic-Kalinic.

Danilo 6,5 - Assist involontario per Thereau a fine primo tempo, gioca una gara solida.

Wague 6 – Błaszczykowski ha poco spazio da qualle parte e anche Ilicic quando entra non ha vita facile.

Widmer 7 - La freccia svizzera dell’Udinese è lui. Instancabile sull’out di destra, serve a Thereau la palla del secondo vantaggio.

Fernandes 6 - Parte dal suo piede il cross per Zapata in avvio di gara, alterna buone giocate a errori di misura. Dal 78’ Hallfredsson 6 – Dà equilibrio con le squadre che iniziano a perdere colpi.

Kuzmanović 6 - Gara dell’ex per lui. Si vede poco ma la sua presenza è fondamentale per l’equilibrio dei suoi. Dal 92’ Domizzi s.v.

Badu 6,5 - Approfitta al 50% del regalo di Tatarusanu nel primo tempo colpendo la traversa dopo aver raccolto l’involontario assist del portiere viola. Con le dovute proporzioni è un po’ il Kanté di De Canio. Molla.

Ali Adnan 6 - Infuriato per il giallo rifilatogli nella prima frazione, fa discretamente bene entrambe le fasi.

Théréau 7 - Punizione di poco alta con i suoi in vantaggio, colpisce la traversa giusto prima della fine del primo tempo. Sono il preludio al gol che arriva, puntuale, nella ripresa. Esce applauditissimo. Miglior marcatore stagionale dell’Udinese. Dall’83’ Matos s.v.

Zapata 7 - Al primo sussulto porta già in vantaggio l’Udinese sugli sviluppi di un corner. Forza della natura, trascina letteralmente dietro di sé l’intera retroguardia viola causando più di un grattacapo a Gonzalo & co. Sbaglia la cosa più semplice di tutte: segnare il 3-1 solo contro Tatarusanu.

All. De Canio 7 – Mette il carico sulla salvezza. Il suo arrivo ha riorganizzato i bianconeri che sembravano persi durante la gestione Colantuono. Grande equilibrio, non molto spettacolo ma il trittico Widmer-Thereau-Zapata vale il prezzo del biglietto.

 

FIORENTINA

Tatarusanu 5,5 - Può poco sulle reti dell’Udinese ma rischia coi piedi regalando un pallone a Badu che per sua fortuna scarica sulla traversa.

Tomovic 5 - Dopo appena 10’ l’arbitro gli sventola in faccia un giallo che avrebbe potuto essere tranquillamente rosso. A volte in difficoltà di fronte a Zapata e Thereau l’anticipa per fare 2-1. Una delle poche cose buone: è bravo a pescare Zarate in occasione del gol del pari.

Rodríguez 5,5 - Sprofonda anche lui nella serataccia della difesa viola. Non fa male come Tomovic e Roncaglia, ma la sufficienza è comunque una chimera.

Roncaglia 5 - Widmer gli sguscia via con facilità estrema per armare il destro di Thereau. Guarda sempre la targa di Zapata e non trova mai un modo per fermarlo: né fisico, né velocità.

Błaszczykowski 5,5 - Fatica a stare dietro ad Adnan e si fa vedere poche volte sulla propria trequarti anche se corre un sacco.

Vecino 6 – Ci mette un po’ ad entrare in partita, quando alza i giri lo fa anche la Viola, ma l’inizio del secondo tempo è di nuovo in salita. Esce infortunato. Dal 61’ Borja Valero 6 - Restituisce un po’ d idee ad un centrocampo che era parecchi calato.

Badelj 6 – Soffre il dinamismo di alcuni elementi bianconeri, ma tiene botta molta più di alcuni suoi compagni.

Alonso 5 - Conclusione di destro a lato. Parte largo, ma si accentra molto. Buon primo tempo, ripresa anonima, come il suo girone di ritorno.

Bernardeschi 4,5 - Lezioso e supponente. Nel primo tempo dovrebbe essere più lesto nel battere a rete. Nella ripresa perde il pallone che di fatto manda in porta Thereau. Paulo Sousa se lo mangia, a Firenze avranno fatto altrettanto. Dal 61’ Kalinic 5,5 - La Fiorentina tiene tanto il pallone ma lo porta poco dalle sue parti. Lui lotta, ma dopo un po’ si scoccia.

Zarate 6,5 - Si stacca dalla blanda marcatura di Heurtaux ed insacca ‘in due tempi’ la rete del pari. Fa molto movimento, come sempre preferisce sempre stare attaccato alla palla piuttosto che servire i compagni ma è tra i pochi a creare qualcosa.

Tello 5,5 - Primo tempo giocato discretamente dopo una serie di partite in cui sembrava aver perso smalto. Alterna la posizione con quella di Bernardeschi e cala, come spesso gli capita, nella seconda parte. Dal 71’ Ilicic 5,5 - Attivo senza dubbio ma anche molto impreciso. Il passaggio mancato a Kalinic grida ancora vendetta.

All. Paulo Sousa 5 – Mette in campo l’ennesima formazione rimaneggiata, senza Borja Valero, Ilicic e Kalinic anche se quest’ultimo nel 2016 non è più lo stesso. La Viola tiene pure il pallino del gioco in alcune fasi, ma calcia poco e ha davvero poco da recriminare per una sconfitta meritata.

Arbitro: Davide Massa 6 - Tomovic da rosso al 10’. Il suo fallo al limite su Zapata è una chiara occasione da gol, Rodriguez non avrebbe potuto recuperare da dietro. Proteste viola nella ripresa per un presunto rigore su Ilicic: non c’è perché l’ex Palermo si lascia platealmente andare.

 

TABELLINO

UDINESE-FIORENTINA 2-1

UDINESE (3-5-2): Karnezis; Heurtaux, Danilo, Wague; Widmer, Fernandes (dal 78’ Hallfredsson), Kuzmanović (dal 92’ Domizzi), Badu, Ali Adnan; Théréau (dall’ 83’ Matos), Zapata. A disp. Meret, Pasquale, Edenilson, Piris, Guilherme, Ininguez, Balic, Lodi, Matos, Perica. All. De Canio.

FIORENTINA (3-4-3): Tatarusanu; Tomovic, Rodríguez, Roncaglia; Błaszczykowski, Vecino (dal 61’ Borja Valero), Badelj, Alonso; Bernardeschi (dal 61’ Kalinic), Zarate, Tello (dal 71’ Ilicic). A disp. Lezzerini, Stalino, Pasqual, Astori, Tino Costa, Mati Fernandez. All. Paulo Sousa.

Arbitro: Massa di Imperia

Marcatori: 2’ Zapata (U), 23’ Zarate (F), 53’ Thereau (U)

Ammoniti: 10’ Tomovic (F), 34’ Badelj (F), 50’ Roncaglia (F), 76’ Bruno Fernades (U), 86’ Marcos Alonso (F)

Espulsi:




Commenta con Facebook