• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Frosinone > Frosinone, Stirpe: "Mai pensato all'esonero di Stellone. Arbitri, siamo in credito"

Frosinone, Stirpe: "Mai pensato all'esonero di Stellone. Arbitri, siamo in credito"

Il presidente del club ciociaro ha tracciato il bilancio della squadra


Maurizio Stirpe (Calciomercato.it)

21/03/2016 09:50

FROSINONE INTERVISTA STIRPE A RAI RADIO 1 / ROMA - Il presidente del Frosinone Maurizio Stirpe ha parlato ai microfoni di 'Radio 1 Rai': "Le squadre meno attrezzate vendono 'cara' la pelle e danno tutto nel finale di stagione. Bisogna provare tutto il possibile per conservare la categoria. Contro la Fiorentina, la differenza l'ha fatta l'intensità agonistica, che è un'arma importante per noi. La Viola non ha disputato una brutta partita, a sprazzi si è vista la grande squadra che abbiamo imparato a vedere quest'anno. Arbitri? C'è stato da recriminare in alcuni frangenti ma spero che alla fine gli errori si compensino. Noi abbiamo un credito elevato. Stellone? Non ho mai avuto la tentazione di cambiare allenatore. La coerenza tante volte costa e poche volte paga. Se siamo qui, gran parte del merito è di Stellone. Sapevamo che quest'anno le priorità sarebbero state le infrastrutture, prodromiche per rimanere nel calcio che conta. Siamo rimasti coerenti col nostro progetto, provando a puntellare la rosa in qualche reparto. Questo mix adesso sta pagando. Ce la stiamo giocando ad 8 giornate dalla fine anche con avversari molto più blasonati di noi. Non deve esserci rammarico, raccoglieremo quello che meriteremo. Altrimenti, è giusto cedere il passo a chi ha più merito".

S.D.




Commenta con Facebook