• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI SAMPDORIA-NAPOLI

PAGELLE E TABELLINO DI SAMPDORIA-NAPOLI

Carbonero non basta alla Sampdoria. Albiol leader azzurro. Male Cassani e Koulibaly


Gonzalo Higuain © Getty Images)
Marco Di Nardo

24/01/2016 17:01

Ecco le pagelle di SAMPDORIA-NAPOLI:

 

SAMPDORIA

Viviano 5 – Non può far nulla sui gol quattro gol del Napoli. Buona parata su Callejon al 30’. Non molto preciso nei disimpegni con i piedi.

Cassani 4 – Soffre molto la velocità di Insigne ed il continuo movimento senza palla di Higuain. Al 58’ commette un fallo inutile a metà campo su Insigne, facendosi espellere per somma di ammonizioni.

Moisander 5 – Ha non pochi problemi con gli attaccanti del Napoli. Non chiude bene su Hamsik, consentendo allo slovacco di segnare il terzo gol del Napoli.

Zukanovic 5,5 – Bravo nelle chiusure, commette molti errori in fase d’impostazione.

Regini 5,5 – Quando gli viene chiesto di spingere, lo fa ed anche bene. Soffre però gli inserimenti di Allan e di Callejon.

Carbonero 6,5 – Vince un contrasto con Koulibaly e da un suo assist la Sampdoria accorcia le distanze al 45’ con Correa. Nel secondo tempo, soprattutto dopo l’espulsione di Cassani, aiuta la squadra anche in fase difensiva.

Fernando 5 – Lento e poco preciso in fase di costruzione, non riesce sempre a fungere da schermo davanti la difesa.

Barreto 4,5 - Da un suo passaggio sbagliato nasce il primo gol del Napoli all’8’ con Higuain. Commette fallo da rigore su Albiol al 17’. Macchinoso in fase di costruzione. Dall 55’ Álvarez 5 – Entrato in campo per dare fantasia, non incide sulla gara.

Éder 6,5 – Buoni i tempi d’inserimento nell’area del Napoli, soprattutto nel primo tempo. Segna il gol numero 12’ in campionato al 72’ di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Cassano 6  – Partita di grande sacrificio. Cerca al 43’ di sorprendere Reina con un tiro dal limite dell’area, ma la palla termina alta sopra la traversa. Dal 64’ Dodô 6 – Cerca di spingere sulla fascia sinistra ma dinnanzi a sé ha un attento Hysaj.

Correa 6,5 – Cerca il gol al 31’ ma Reina para in due tempi senza grossi problemi. Segna il secondo gol in Serie A al 45’ su assist di Carbonero.  Dall’ 81’ Ivan s.v.

All. Montella 5 – La sua Sampdoria ha regalato i primi 30’ al Napoli e nel secondo tempo si è basato solo sugli individualismi dei suoi attaccanti.

 

NAPOLI

Reina 5,5  - Dimostra essere molto reattivo al 31’, parando senza grossi problemi il tiro di Correa. Incolpevole sul gol di Correa. Si fa cogliere di sorpresa sul gol di Eder.

Hysaj 6 – Disputa una gara ordinata in fase difensiva. Poco incisivo quando accompagna l’azione offensiva azzurra.

Albiol 7 – Conquista un calcio di rigore al 17’ subendo fallo in area di rigore da Barreto. E’ il leader della difesa, con buoni interventi, sia nel gioco aereo che negli anticipi. In crescita rispetto alle gare precedenti. Molto ordinato in fase d’impostazione.

Koulibaly 5,5 – Dalla perdita del contrasto con Carbonero arriva il gol di Correa al 45’. Poco attento in determinate occasioni, si fa cogliere impreparato in alcuni uno contro uno.

Ghoulam 5,5 – Non il solito Ghoulam, soprattutto in fase di spinta. Soffre molto le avanzate di Carbonero. Dal 70’ Strinic 6 – Dà la giusta copertura difensiva rispetto a Ghoulam.  

Allan 6,5 – Soprattutto nei primi 45’, si propone molto in fase offensiva andando ad attaccare gli spazi lasciati dagli attaccanti. Nel secondo tempo bada più alla fase d’interdizione.

Jorginho 6 – Non è il solito Jorginho per precisione ed intensità nella fase di costruzione. Risulta importante nelle ripartenze.

Hamsik 6 – Fuori dalla partita per i primi 45’. Da un suo passaggio sbagliato per Koulibaly arriva il gol della Sampdoria. Segna al 59’ il suo 80° gol in Serie A, approfittando di una distrazione difensiva della Sampdoria.  

Callejón 6,5 – Cerca la via del gol al 30’ su assist di Allan ma Viviano blocca senza problemi. Buon supporto in fase difensiva, meno concreto in quella offensiva. Dall’84’ El Kaddouri s.v.

Higuaín 6,5 – Sbaglia un gol facilissimo al 3’, a tu per tu con Viviano, indirizzando la palla sopra la traversa. Segna all’8’ su passaggio sbagliato di Barreto. Al 78’ sbaglia un altro gol, sempre a tu per tu con Viviano.

Insigne 6,5 – Segna il suo nono gol in campionato su calcio di rigore al 18’. Fornisce l’assist ad Hamsik che consente al Napoli di segnare il terzo gol. Dal 76’ Mertens 6,5 – Segna al 79’ il quarto gol del Napoli, il secondo per lui in questo campionato, con un tiro di sinistro ad incrociare sul secondo palo.

All. Sarri 7 – Dopo gli ultimi giorni di tensione, non era semplice preparare un match così difficile ma alla fine conquista la quinta vittoria di fila.

 

Arbitro: Orsato 5,5 – Giusto fischiare il fallo da rigore al 17’ di Barreto su Albiol. Il secondo gol della Sampdoria, arrivato sugli sviluppi di un calcio d’angolo, è nato da un’azione precedente dove Correa era in fuorigioco.

 

TABELLINO

SAMPDORIA-NAPOLI 2-4

Sampdoria (4-3-3): Viviano, Cassani, Moisander, Zukanovic, Regini, Carbonero, Fernando, Barreto (55’ Álvarez), Éder, Cassano (64’ Dodô), Correa (81’ Ivan). A disposizione: Puggioni, Pedro Pereira, Silvestre, Brignoli, Palombo , Krsticic, Muriel, Alejandro Rodriguez. All. Montella

Napoli (4-3-3): Reina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam (70’ Strinic), Allan, Jorginho, Hamsik, Callejón (84’ El Kaddouri), Higuaín, Insigne (76’ Mertens). A disposizione: Rafael Cabral, Gabriel, Maggio, Chiriches, Luperto, Chalobah, David López, Valdifiori, Gabbiadini. All. Sarri

Marcatori: 8’ Higuain (N), 18’ Insigne (Rig.) (N), 45’ Correa (S), 59’ Hamsik (N), 72’ Eder (S), 79’  Mertens (N)

Arbitro: Daniele Orsato (Sez. di Schio)

Ammoniti: 12’ Jorginho (N), 46’ Fernando (S)

Espulsi: 58’ Cassani (S) per somma di ammonizioni




Commenta con Facebook