• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, dal modulo agli uomini: grandi novità in vista del Manchester City

Juventus, dal modulo agli uomini: grandi novità in vista del Manchester City

Possibile ritorno al 3-5-2, spazio per Lemina e Cuadrado. Hernanes rischia il posto


Allegri (Getty Images)
Marco Di Federico

14/09/2015 09:48

NEWS JUVENTUS CHAMPIONS LEAGUE MANCHESTER CITY / TORINO - Dopo il pareggio risicato contro il Chievo Verona, per la Juventus è tempo di Champions League. E l'inizio non poteva essere peggiore: di fronte il Manchester City capolista della Premier League. Le ultime news Juventus non possono certo infondere ottimismo ai tifosi bianconeri, ma la vetrina europea potrebbe anche essere l'occasione migliore per uscire dalla crisi in cui è caduta la squadra di Allegri, pronto ad un mini rivoluzione per la sfida di domani sera.

QUI JUVENTUS - Crisi di gioco e di identità per la Juve, che perde anche il suo faro in mediana. Perché per colpa di un guaio muscolare all'adduttore della coscia destra, Claudio Marchisio rischia di stare fermo a lungo. E questo complica molto i piani del tecnico bianconero, che potrebbe indietreggiare Hernanes a regista dopo la prestazione opaca del 'Profeta' da trequartista contro il Chievo. Forse sarà proprio il 4-3-1-2 ad andare in soffitta per una notte: visto il Cuadrado di sabato, possibile che Allegri opti per un 4-3-3 con il colombiano e Dybala esterni, o per il 3-5-2, magari con soltanto uno tra Alex Sandro e l'ex Chelsea - entrambi esterni molto propensi alla fase offensiva - in campo dal 1'. In mezzo possibile l'inserimento di Lemina al posto di Sturaro, con Pogba a completare la mediana, o addirittura al posto di Hernanes, per dare con Sturaro più protezione al 'Polpo' di fronte a mastini come Fernandinho e Tourè.

QUI MANCHESTER CITY - Di fronte c'è la capolista della Premier League, rullo compressore in questo avvio di stagione, mai come quest'anno davvero forte per puntare al massimo anche in Europa. Cinque vittorie in cinque gare, undici gol fatti e nessuno subito. Ci sono però anche buone notizie per i tifosi bianconeri. Perché resta in dubbio la presenza in campo del 'Kun' Aguero, colpito duro al ginocchio da Dann sabato contro il Crystal Palace. E non sono al 100%, ma giocheranno, Raheem Sterling e David Silva. Sicuri assenti invece Zabaleta (in gol lo scorso anno contro la Roma), Clichy e Delph. Ma al di là delle assenze, Pellegrini sembra avere finalmente trovato la quadratura del cerchio, grazie ai milioni di euro spesi da Mansur bin Zayd Al Nahyan sul calciomercato ma anche alle sue idee tattiche: il cileno ha creato una macchina perfetta soprattutto in fase difensiva, nonostante i vari Mangala o Demichelis non siano esattamente tra i migliori difensori in circolazione.




Commenta con Facebook