• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Calciomercato Milan, ultimi colpi per Mihajlovic: oggi Balotelli, domani Witsel

Calciomercato Milan, ultimi colpi per Mihajlovic: oggi Balotelli, domani Witsel

I rossononeri completano la rosa da consegnare nelle mani del tecnico serbo


Sinisa Mihajlovic © Getty Images
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

25/08/2015 13:35

CALCIOMERCATO MILAN BALOLTELLI WITSEL SORIANO/ MILANO - Si vive di scosse in casa Milan: una è arrivata dal campo, dove gli uomini di Mihajlovic hanno incassato una sconfitta nell'esordio in campionato contro la Fiorentina. Altre arrivano dal mercato che servirà al club per correggere gli errori visti domenica scorsa a Firenze. Oggi è tornato Balotelli, prestito secco dal Liverpool, poi toccherà al nuovo centrocampista invocato a gran voce dal tecnico serbo. Gli ultimi colpi del calciomercato Milan: Balotelli e uno tra Witsel e Soriano per rinforzare il centrocampo.

COLPO A SORPRESA: IL RITORNO DI BALOTELLI AL MILAN

Il calciomercato Milan è stato a trazione anteriore. Presi subito Bacca e Luiz Adriano, i rossoneri hanno tentato invano di riportare Zlatan Ibrahimovic a Milano. Viste le tante difficoltà per liberare lo svedese dal Paris Saint-Germain, l'amministratore delegato Adriano Galliani ha virato su un altro suo vecchio pallino: Mario Balotelli. Trattativa 'lampo', chiusa con il Liverpool nel giro di poche ore con la formula del prestito secco fino al 30 giugno del 2016. Balotelli in mattinata ha svolto le visite mediche di rito, rilasciando le sue prime dichiarazioni da nuovo giocatore del Milan: "Sono felice di essere tornato, non ho tante parole da spendere - ha spiegato l'attaccante classe 1990 davanti ai microfoni dei cronisti - Fisicamente sto abbastanza bene, devo allenarmi con la squadra. Ho tante motivazioni ma non ho voglia di parlare, devo lavorare e basta. Se immaginavo di tornare? Sì, ho sempre avuto il Milan nel cuore e ho sempre sperato di tornare. Ritorno a casa? No, io abito a Brescia. Chiudere qui la carriera? Devo lavorare a partire da oggi e fare un buon anno, poi vedremo". Parole di un 'Super Mario' che appare diverso e determinato a lavorare duramente con Sinisa Mihajlovic, uno che ai tempi dell'Inter, lo prendeva spesso da parte per aiutarlo a migliorare sui calci di punizione. L'ennesima occasione da non perdere per l'attaccante di proprietà dei 'Reds' che tornando in Italia, ha la possibilità anche di convincere Antonio Conte a richiamarlo in Nazionale in vista degli Europei di Francia.

RINFORZO A CENTROCAMPO: SALE WITSEL, SCENDE SORIANO

Preso Balotelli, il Milan cercherà di chiudere entro lunedì per regalare a Sinisa Mihajlovic un altro rinforzo a centrocampo dopo Andrea Bertolacci. La pista che porta a Roberto Soriano, allenato dal tecnico serbo alla Sampdoria, si sta raffreddando nelle ultime ore a causa delle elevate richieste del club blucerchato, arrivate a 13 milioni di euro più Nocerino. Una valutazione ritenuta eccessiva per il Milan che preferirebbe spendere di più per un profilo internazionale come quello di Axel Witsel dello Zenit San Pietroburgo. Come anticipato dalla redazione di Calciomercato.it, all'inizio di questa settimana dovrebbe essere un incontro tra il Milan e gli intermediari di Witsel della Universal Group, finalizzato ad ammorbidire la richiesta del club russo per il talento belga. Valutato inizialmente 35 milioni di euro, lo Zenit sembra indirizzato a rivedere le proprie richieste e potrebbe scendere ad una cifra intorno ai 25-30 milioni di euro che il Milan avrebbe la possibilità di pagare in cinque anni. Contestualmente al nuovo centrocampista, i rossoneri lavoreranno anche gli ultimi colpi in uscita da piazzare entro la fine del mercato estivo. Il ritorno di Mario Balotelli spinge Matri lontano da Milano: per lui possibile approdo alla Lazio che cerca un bomber di scorta per sopperire agli infortuni di Miroslav Klose e Filip Djordjevic. Antonio Nocerino ha diverse richieste in Serie A (piace a Sampdoria, Bologna e Chievo Verona) e potrebbe partire in un'operazione last-minute, mentre Riccardo Montolivo è stato accostato alla Juventus come possibile sostituto di Sami Khedira.




Commenta con Facebook